venerdì 10 ottobre 2008

191 di 2013 ; Gli Stati Uniti del Mondo

Stefano Armellin con il pezzo 191 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013
Titolo : Gli Stati Uniti del Mondo
GLI STATI UNITI DEL MONDO

Lettera aperta a tutti i Presidenti di tutti gli Stati del Mondo


Gentili Signore e Signori,


mi faccio portavoce di sette miliardi di persone,che saranno nove miliardi e duecento milioni nel 2050; scrivo senza un mandato ufficiale, perciò le mie parole sono tranquille, sono le parole di uno che passa di qui e vede benissimo quel che anche voi conoscete; ma troppo lento cari Presidenti è il vostro fare, troppo lento davanti alle quotidiane emergenze planetarie. 


Questa osservazione siamo in moltissimi a farla, in particolare coloro che respirano aria inquinata, che bevono acqua inquinata e mangiano cibo avariato quando c’è, ma il più delle volte non c’è, in particolare coloro che sono ingiustamente torturati, schiavizzati e prostituiti sulle strade del Mondo a tutti i livelli.

Perciò ho pensato di invitarVi a studiare il Poema visivo del XXI secolo : il Volto del Mondo e la Croce 1993/2013 che sta correndo on line molto bene nel Pianeta, proprio come una stella cometa, fatene buon uso.

Invece per concretizzare la necessaria riforma dell'ONU capace di portare i Popoli del Mondo all'interno di una Democrazia della Coscienza mondiale serve un impegno quotidiano e una data possibile di riferimento che ho individuato nell'Anno Santo 2025. Potrebbe essere l'anno giusto per capire in concreto quante possibilità ci sono di costruire con successo la Prima Costituzione degli Stati Uniti del Mondo.

Pace e Gioia
Stefano Armellin

Pompei, 10 ottobre 2008 aggiornato al 15 gennaio 2013 e 13 gennaio 2014 e 25 marzo 2014