domenica 31 maggio 2009

424 di 2013; L'artista mistico

Stefano Armellin con il pezzo 424 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : L'artista mistico "...il mistico è spesso l'anima profonda del Mondo, anima che si fa voce delle cose, canto, appunto, preghiera. La preghiera, e la stessa poesia, è posta al centro di tutta la mia vita, non c'è altro...la preghiera è caricarsi delle energie di Dio...fondamento del potere è la forza e il fondamento dell'autorità è l'amore! Nessuno nega l'autorità...io ho sempre negato il potere, sempre, tutta la mia vita!...". David Maria Turoldo

sabato 30 maggio 2009

423 di 2013 ; The Opera a Roma

Stefano Armellin con il pezzo 423 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : The Opera a Roma " Roma è il luogo della testimonianza dei principi degli Apostoli, Pietro e Paolo. E' il luogo da cui il Successore di San Pietro chiama la Chiesa intera a rispondere dell'urgente necessità di una "Nuova Evangelizzazione" all'inizio del III millennio cristiano. In molti documenti e in molte occasioni ho esortato i laici ad assumere un ruolo decisivo nella trasmissione della Parola di Dio ai milioni e milioni di uomini e donne che ancora non conoscono Cristo, il Redentore dell'umanità...

come un lievito nella società, fate in modo che i vostri talenti diano frutto nella vita pubblica e in quella privata, a ogni livello, proclamando con la Parola e con le azioni la verità sul destino trascendente dell'uomo...".

Giovanni Paolo II

venerdì 29 maggio 2009

422 di 2013 ; Islam e Maometto

Stefano Armellin con il pezzo 422 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Islam e Maometto "...il ritorno dell'Islam al primato del sociale sul personale, la totalizzazione dell'umano nella Umma, la comunità islamica, è un ritorno indietro. Sotto questo aspetto l'Islam, che ha aspetti di eresia cristiana, nella figura di dio appare nella sua dimensione sociale e politica come un ritorno al paganesimo. In esso avviene la perdita della conquista del cristianesimo, il primato della persona, in Dio e nell'uomo, in Gesù Cristo. L'Islam ha un aspetto totalitario : lo si vede in Iran, in Sudan. Per questo non riesce ad accogliere i frutti comuni dell'Occidente, la democrazia e la tecnologia...".Don Gianni Baget Bozzo

giovedì 28 maggio 2009

421 di 2013 ; Piazza San Pietro

Stefano Armellin con il pezzo 421 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo :Piazza San Pietro "E' una doppia spinta nel terrestre e nel celeste che tiene sospesa nel mezzo questa piazza unica al Mondo, nel portentoso equilibrio della sua architettura cosmica..." Vigolo

mercoledì 27 maggio 2009

420 di 2013 ; Una teoria della giustizia

Stefano Armellin con il pezzo 420 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Una teoria della Giustizia " La nostra civiltà beneficia delle conoscenze accumulate dal principio dei secoli, eppure la massima parte di noi possiede una capacità pratica inferiore a quella di un uomo dell'età del ferro...

martedì 26 maggio 2009

419 di 2013 ; San Paolo

Stefano Armellin con il pezzo 419 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : San Paolo; La salvezza mediante la fede, 1.La giustificazione : "Io infatti non mi vergogno del Vangelo, perchè è potenza di Dio per la salvezza di chiunque crede, del Giudeo prima e poi del Greco. E' in esso che si rivela la giustizia di Dio di fede in fede, come sta scritto : Il giusto vivrà mediante la fede". Lettera ai Romani 1, 16-17

lunedì 25 maggio 2009

418 di 2013 ; Art Nouveau

Stefano Armellin con il pezzo 418 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Art Nouveau "Fu il primo sforzo cosciente e riuscito di por termine alla successione di riesumazioni storiche (greca, romana, gotica, bizantina, paleocristiana, romanica, rinascimentale italiana e francese, elisabettiana, giacomiana, ... le riviste d'arte avevano ora una diffusione internazionale e, insieme con le mostre internazionali, altra caratteristica degli anni 1890, servivano a far conoscere rapidamente e dappertutto le opere di un artista". Hugh Honour

domenica 24 maggio 2009

417 di 2013 ; Comunicazione

Stefano Armellin con il pezzo 417 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013

Titolo : Comunicazione. Nella Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, a Pompei Tre Ponti oggi 24 maggio 2009 alle ore 16.30, si è tenuto un Convegno sulle Nuove Tecnologie per promuovere una cultura di rispetto, di dialogo e di amicizia attraverso le nuove relazioni che si attivano sul web.
Relatore invitato, il giornalista Giulio Meazzini di Città Nuova introdotto molto bene da Antonio Vitiello, un operatore pastorale della Parrocchia Immacolata  che ha ospitato il Convegno.

sabato 23 maggio 2009

416 di 2013 ; Stampe giapponesi

Stefano Armellin con il pezzo 416 di 2013
 del Poema visivo del xxi secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Stampe giapponesi " le stampe giapponesi alterarono drammaticamente il corso dell'arte occidentale della seconda metà dell'800. Furono il catalizzatore che aiutò i pittori a sfuggire al fascino della tradizione classica, a liberarsi dall'autorità degli antichi maestri e a cercare nuove concezioni artistiche, nuovi modi di vedere...

venerdì 22 maggio 2009

415 di 2013 ; il Secondo Avvento

Stefano Armellin con il pezzo 415 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013



Titolo : il Secondo Avvento " Ratzinger teme che con un Concilio Vaticano II una potente maggioranza conciliare conservatrice potrebbe tentare di imporre che vengano annullati  i risultati del Concilio Vaticano III.

Il Sinodo straordinario del 1985 ha mostrato che il Concilio ha creato una consapevolezza che in quanto tale é durata.

Devono partecipare a un Concilio i Cardinali e i Vescovi, i Prelati e gli Abati che abbiano giurisdizione analoga a quella di un Vescovo ; i Preposti e i Superiori Generali dei quattro antichi ordini : Benedettini, Francescani, Domenicani, Gesuiti; i Vescovi in partibus, i Vicari e i Prefetti apostolici che avevano giurisdizione su una terra di Missione, e i Superiori Generali delle moderne comunità religiose.

Rappresentanze al Concilio Vaticano II : Italia 430 ; USA 241 ; Brasile 204 ; Francia 159 ; Canada 97 ; Spagna 95 ; India 84 ; Germania 68 ; Argentina 66 ; Messico 65 ; Polonia 64 ; Colombia 52 ; Congo 51 ; Filippine 47 ; perù 44 ; Gran Bretagna 40 ;...". Op. Cit.

giovedì 21 maggio 2009

414 di 2013 ; artisti oggi

Stefano Armellin con il pezzo 414 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Dante Alighieri " Pochi artisti considerano ancora che il loro compito sia quello di produrre delle immagini: il loro sforzo è diretto, sempre di più, su dei metodi di trattamento, ovvero su dei modelli di sorveglianza, di estrazione, di deviazione, di invenzione di operazioni sulle immagini o attorno ad esse...

mercoledì 20 maggio 2009

413 di 2013 ; Sant'Agostino

Stefano Armellin con il pezzo 413 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013



Titolo : Sant'Agostino " Tu ci hai fatti per te, e il nostro cuore non ha pace finchè non riposa in te".

martedì 19 maggio 2009

412 di 2013 : La Crisi

Stefano Armellin con il pezzo 412 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : La Crisi, "Ormai non esistono più, anche in campo economico, problemi -nazionali-. Le crisi e i boom delle grandi società industrializzate hanno immediate ripercussioni dovunque e si influenzano a vicenda. Meglio o peggio che sia, i problemi di tutti i Paesi sono strettamente legati e si influenzano a vicenda". Llosa 1993

lunedì 18 maggio 2009

411 di 2013 ; La Grande Esposizione

Stefano Armellin con il pezzo 411 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : La Grande Esposizione " Delle opere dell'industria di tutte le nazioni svoltasi a Londra nel 1851 fu un'apoteosi del progresso materiale...le successive esposizioni internazionali di Parigi e di Vienna davano più spazio ai Paesi non europei, ma proclamavano in termini analoghi la superiorità europea nelle arti come nella tecnologia, una tesi a quell'epoca incontestata. Nel 1851 la massima parte del Mondo abitabile era governata da europei o da uomini d'origine europea e in questo sterminato territorio si infiltravano a poco a poco gli ideali artistici dell'Europa...". Hugh Honour

domenica 17 maggio 2009

410 di 2013 ; Oltre il muro...il mare della Fede

Stefano Armellin con il pezzo 410 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013



Titolo : Oltre il muro... il mare della Fede; il Convegno ex-alunni delle opere pompeiane del 16 – 17 maggio 2009 ; consente di fare il punto sulla stabilità o meno del Concordato fra CEI e MIUR. Infatti quel che interessa la Scuola Cattolica interessa anche la Scuola Statale. La risposta all’emergenza educativa o sarà una risposta universale oppure non sarà.

sabato 16 maggio 2009

409 di 2013 : Religioni in dialogo

Stefano Armellin con il pezzo 409 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Religioni in dialogo "Il problema del dialogo tra le religioni è oggi sentito e posto con urgenza e con acuta attenzione non più solo dai credenti e dai rappresentanti delle singole fedi. Esso è questione che interessa anche i politici, i gruppi economici, le forze culturali, perchè è nell'incontro tra i Popoli, che la nuova realtà mondiale rende inderogabile e non più a senso unico (dai dominatori ai dominati), non esistono forze capaci di elaborare pensiero e di trasmettere consenso pari alle grandi Religioni..." Bodrado 1993

venerdì 15 maggio 2009

408 di 2013 ; Preghiera

Stefano Armellin con il pezzo 408 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Preghiera " Dobbiamo convincerci, nonostante ogni contraria apparenza, che la pace è possibile. La speranza cristiana non può dubitarne. Ad Assisi intendiamo pregare soprattutto per le martoriate popolazioni delle terre balcaniche, segnate da incredibili violenze, che vanificano ogni tentativo di intesa e di pacificazione. Ci sorregge la consapevolezza che la Preghiera è l'arma della Pace". Giovanni Paolo II 3 gennaio 1993

giovedì 14 maggio 2009

407 di 2013 ; Solleviamo il Mondo

Stefano Armellin con il pezzo 407 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Solleviamo il Mondo " Non si nasce Cristiani. Si nasce Ebrei, si nasce Musulmani. Cristiani si diventa con il battesimo e la Fede". Cottier

mercoledì 13 maggio 2009

406 di 2013 La storia

Stefano Armellin con il pezzo 406 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : La storia. La storia improntava non soltanto l'architettura ma ogni aspetto del pensiero occidentale dell'intero ottocento prendendo in sostanza il posto occupato nel settecento dalla ragione...le sale d'esposizione europee e americane erano stipate di statue di personaggi della storia medievale e di quella successiva nonché di quadri di eventi storici in una gamma cronologica sempre più ampia...i pittori che riscuotevano maggior successo erano quelli che sceglievano una via di mezzo, evitando tutti gli estremi...Hugh Honour

martedì 12 maggio 2009

405 di 2013 ; Delacroix

Stefano Armellin con il pezzo 405 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Delacroix "Si rendeva conto della duplice natura e della distinzione tra un'idea solo negativa della libertà, come liberazione dall'oppressione, e una concezione attiva della medesima, come facoltà d'imporre un nuovo modo di vivere....l'importanza della sincerità in arte e in letteratura è oggi totalmente acquisita che si dimentica spesso quanto ne sia recente il riconoscimento...-l'arte come la musica è superiore al pensiero; ed entrambe sono superiori alla letteratura per la loro franchezza- Delacroix". Hugh Honour

lunedì 11 maggio 2009

404 di 2013 ; Autoritratto 10

Stefano Armellin con il pezzo 404 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013



Titolo : Autoritratto 10 " Come accade ai meridiani nelle vicinanze del polo, scienza, filosofia e religione convergono nelle vicinanze del tutto. Convergono, ripeto, ma senza confondersi, e senza cessare, fino all'ultimo di affrontare il reale sotto angoli e su piani diversi". De Chardin

domenica 10 maggio 2009

403 di 2013 ; Grandi Artisti

Stefano Armellin con il pezzo 403 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Grandi Artisti " Sul soffitto del Tiepolo, Asia, Africa e America producono quei beni di cui l'Europa gode nel suo civilizzato benessere...

sabato 9 maggio 2009

402 di 2013 ; Grandi Artisti

Stefano Armellin con il pezzo 402 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Grandi Artisti " Non si sottolineerà mai a sufficienza l'importanza della Repubblica olandese nella vita intellettuale dell'Europa secentesca. Era il solo paese dove ci fosse libertà di pensiero, il solo dove Cartesio, francese  e Spinoza ebreo eretico portoghese, potessero scrivere e pubblicare le loro rivoluzionarie opere filosofiche...

venerdì 8 maggio 2009

giovedì 7 maggio 2009

400 di 2013; Da Rubens a Bernini

Stefano Armellin con il pezzo 400 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Da Rubens a Bernini : "Rubens divenne in poco tempo il più stimato artista europeo, arrivando a occupare una posizione analoga a quella di Tiziano nel secolo precedente. Nessun artista studiò mai le opere dei maestri italiani più diligentemente e attentamente di Rubens che le copiò in centinaia di disegni e di schizzi a colori. Faceva questo per imparare i vari modi d'espressione pittorica...il ritmo produttivo della sua bottega era tale che la si è persino paragonata a una fabbrica. Ma è sbagliato, trattandosi della bottega di un genio che per di più, la teneva rigidamente sotto controllo...

mercoledì 6 maggio 2009

399 di 2013; Il Seicento in Europa

Stefano Armellin con il pezzo 399 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Il Seicento in Europa 

" L'ascesa della repubblica olandese fu l'evento storico più importante dell'Europa secentesca, anche perchè coincise con il declino della Spagna e con la guerra dei trent'anni (1618-1648) che devastò la Germania e distrusse l'egemonia del Sacro Romano Impero...

I fermenti filosofici coincidevano anche con la ripresa del papato -dopo il trauma della Riforma protestante - che fece ancora una volta di Roma un grande centro artistico; Rubens, Poussin, Bernini, Van Dyck, Velazquez, Lorrain, Rembrandt, Van Rijn, Rubens". Hugh Honour

martedì 5 maggio 2009

398 di 2013 ; il male

Stefano Armellin con il pezzo 398 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Il male "Quando si dice che Dio permette il male per ricavarne il bene, si trascura di considerare quanto, indipendentemente dalle storie esteriori, la sola invocazione di liberarci dal male, nella sua intensità, possa procurare di bene".C.M.

lunedì 4 maggio 2009

397 di 2013 ; il Secondo Avvento

Stefano Armellin con il pezzo 397 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013





Titolo : Il Secondo Avvento " Un tam-tam ci salverà. Sarà fondamentale il ruolo dei nuovi media. Soprattutto internet per scambiare info. non controllate. E influenzare il potere.

domenica 3 maggio 2009

396 di 2013 : Giappone

Stefano Armellin con il pezzo 396 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Giappone " Nei periodi Kamakura e Muromachi il buddismo Zen divenne -ed è rimasto per molto tempo- la fede dominante delle classi dirigenti e cominciò a pervadere sia la vita sia l'arte. Antidogmatico e antisistematico alogico intuitivo e anti-teologico sino ad apparire quasi irreligioso, lo Zen si rivolgeva direttamente ai signori della guerra e ai Samurai...Il Giappone si isolò dal resto del Mondo nel 1638 espellendo i mercanti portoghesi che vi erano arrivati nel 1542. Il Cristianesimo introdotto da San Francesco Saverio fu messo al bando". Hugh Honour

sabato 2 maggio 2009

395 di 2013; Arte in Cina

Stefano Armellin con il pezzo 395 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Arte in Cina "Bianche nuvole come una cintura cingono la vita della montagna /  Una sporgenza di pietra vola nello spazio e nella sottile strada lontana / Io m'appoggio al mio bastone di rovo e guardo nello spazio. Faccio della nota del mio flauto una risposta al torrente che mi circonda.  
Nel periodo Ming la poesia dell'artista era parte integrante sia visivamente sia intellettualmente, dell'opera d'arte, e si badava alla sua calligrafia quanto al dipinto vero e proprio..."Hugh Honour

venerdì 1 maggio 2009

394 di 2013 ; Santità e follia

Stefano Armellin con il pezzo 394 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Santità e follia "...il fondamentalismo islamico che si diffonde con molta virulenza in tanti Paesi africani e asiatici colma per l'appunto il vuoto creato dalla occidentalizzazione, imperfetta, affidata solo alle merci. Può l'Occidente abdicare così radicalmente al suo dovere - missionario-, che gli deriva proprio dal fatto di aver dissolto delle culture tradizionali, che non possono più reggere una volta esposte all'urto delle tecnologie, soprattutto comunicative (cinema, TV, mode di ogni tipo) occidentali ?