domenica 31 gennaio 2010

672 di 2013 ; Da Pompei a Roma


Stefano Armellin con il pezzo 672 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013

Titolo : Da Pompei a Roma; Caro Papa Francesco, il Poema visivo del XXI secolo : IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013 pubblicato sul mio Blog, è in espansione sulle mie pagine Facebook, perciò assisto con piacere alla crescita d'interesse da parte del pubblico del Mondo.

Le emergenze sociali nel Mondo si risolvono necessariamente con una nuova immagine del Mondo, perciò l'artista cattolico è chiamato ad un impegno decisivo e radicale; per ampliare la visione del pubblico nel vedere con attenzione la realtà. Gli artisti impegnati da sempre offrono un contributo a generare sintesi visive utili per il bene comune.

Riuscire però a colmare il vuoto che ci separava dalla Cappella Sistina richiedeva un'Opera di e con ordine superiore, dove l'artista conta solo come strumento.

Quando le immagini del Poema visivo del XXI secolo: VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013, Santo Padre, cadono nel Silenzio del dolore del Mondo, non rimangono mute, ma proprio in quel momento, rivelano tutto il loro potere, nella capacità divina, di raccontare il Silenzio per stabilizzare le tensioni di sempre, (comprese quelle del Sinodo della discordia),  per superarle in una nuova visione del Mondo planetaria e non solo locale, Verso il Grande Giubileo del 2025.

Stefano Armellin

Report visite recenti Blog Armellin :

21/10 @ 13:38: Saint Robert, Missouri, Stati Uniti
21/10 @ 13:38: Menlo Park, California, Stati Uniti (Sede Facebook)
21/10 @ 13:30: Florida, Stati Uniti
21/10 @ 13:29: Mountain View, California, Stati Uniti (Sede Google)
21/10 @ 13:26: Menlo Park, California, Stati Uniti
21/10 @ 13:26: Irlanda, IE
21/10 @ 13:23: Napoli, IT
21/10 @ 12:48: Menlo Park, California, Stati Uniti
21/10 @ 12:48: Princeton, New Jersey, Stati Uniti
21/10 @ 00:23: Mountain View, California, Stati Uniti
21/10 @ 00:23: Florida, Stati Uniti
21/10 @ 00:03: Reed City, Michigan, Stati Uniti
21/10 @ 00:03: Mountain View, California, Stati Uniti
21/10 @ 00:03: Florida, Stati Uniti


Pompei, 31 gennaio 2010 aggiornato a martedì 21 ottobre 2014

sabato 30 gennaio 2010

671 di 2013 ; Lei è stato temporaneamente sospeso dal lavoro

Stefano Armellin con il pezzo 671 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Lei è stato sospeso temporaneamente dal lavoro : "Ibsen in un primo tempo pensò che era destinato a salvare il Mondo in un secondo tempo che era destinato a salvare la società, in un terzo che era destinato a salvare l'uomo, in un quarto pensò che era destinato a salvare la donna...
Qui, per la prima volta, la missione salvatrice di questo salvatore trovò terreno fertile e attecchì.

venerdì 29 gennaio 2010

670 di 2013 ; il Secondo Avvento

Stefano Armellin con il pezzo 670 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo :Il Secondo Avvento :"... Per questo Dio li ha abbandonati a passioni infami; le loro donne hanno cambiato i rapporti naturali in rapporti contro natura. Egualmente anche gli uomini, lasciando il rapporto naturale con la donna, si sono accesi di passione gli uni per gli altri, commettendo atti ignominiosi uomini con uomini, ricevendo così in sè stessi la punizione che s'addiceva al loro traviamento.

giovedì 28 gennaio 2010

mercoledì 27 gennaio 2010

668 di 2013 ; Gerusalemme in vista

Stefano Armellin con il pezzo 668 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Gerusalemme in vista " ...Infatti, dalla creazione del Mondo in poi, le sue perfezioni invisibili possono essere contemplate con l'intelletto nelle opere da Lui compiute, come la sua eterna potenza e divinità; essi sono dunque inescusabili, perchè, pur conoscendo Dio, non gli hanno dato gloria né gli hanno reso grazie come a Dio, ma hanno vaneggiato nei loro ragionamenti e si è ottenebrata la loro mente ottusa. 

Mentre si dichiaravano sapienti, sono diventati stolti e hanno cambiato la gloria dell'incorruttibile Dio con l'immagine e la figura dell'uomo corruttibile, di uccelli, di quadrupedi e di rettili.
Perciò Dio li ha abbandonati all'impurità secondo i desideri del loro cuore, sì da disonorare fra di loro i propri corpi, poichè essi hanno cambiato la verità di Dio con la menzogna e hanno venerato e adorato la creatura al posto del creatore, che è benedetto nei secoli. Amen".
San Paolo, lettera ai Romani, 1,20-25

martedì 26 gennaio 2010

667 di 2013 ; Morte,Giudizio,Inferno,Paradiso

Stefano Armellin con il pezzo 667 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Morte, Giudizio, Inferno,Paradiso : "In realtà l'ira di Dio si rivela dal Cielo contro ogni empietà e ogni ingiustizia di uomini che soffocano la verità nell'ingiustizia, poichè ciò che di Dio si può conoscere è loro manifesto; Dio stesso lo ha loro manifestato".
San Paolo, lettera ai Romani, 1, 18-19


lunedì 25 gennaio 2010

666 di 2013 ; il Secondo Avvento e l'Islam

Stefano Armellin con il pezzo 666 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo :Il Secondo Avvento e l'Islam : "...Il Cristianesimo è il fondamento storico della domanda di libertà della persona. Di fronte all'angoscia del nostro tempo senza certezze storiche e sociali, la libertà diviene un peso insostenibile...
E per reazione, sorgono le conversioni all'Islam...

Un patrimonio del sacro, come la liturgia latina, venne sacrificato, proprio perchè si doveva puntare solo sul razionale: l'emozione religiosa fu di fatto scomunicata dai nuovi teologi, dai liturgisti e dai vescovi che li seguivano. 

Chi semina vento raccoglie tempesta: e la tempesta è ora arrivata alla coscienza della Chiesa". 
Don Gianni Baget Bozzo

domenica 24 gennaio 2010

665 di 2013 ; Islam

Stefano Armellin con il pezzo 665 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Islam : Maometto propose che ogni persona di Medina che lavorasse e fosse benestante prendesse un emigrante meccano come suo fratello...

Assieme ad arabi, ebrei, cristiani e altri, Maometto istituì a Medina una città-stato. E con il loro consenso diede alla Città una costituzione scritta, la prima al Mondo. Calvino

"Affrettati a fare il bene prima che ti travolgano l'avversità che sconcerta, la prosperità che corrompe, la malattia che rende impotenti, la demenza che confonde la parola, la morte improvvisa.

Guardati dall'invidia perchè l'invidia divora le opere buone come il fuoco divora il combustibile.
Poco, ma sufficiente, è meglio che abbondante e seducente". Maometto

"Per parte mia Signore, ho sperimentato quanto arduo e difficile sia il sopportare di fronte alla gente le accuse calunniose...il principio per impostare la propria vita consiste nel desiderare, accrescere e magnificare la Gloria del Signore, essenzialmente siamo infatti nati per Dio e non per noi stessi". 
Maometto

"41. Già furono derisi i messaggeri che ti precedettero. Ciò di cui si burlavano avvolgerà coloro che deridevano". Corano, Sura XXI Al-Anbiya (I Profeti)


sabato 23 gennaio 2010

664 di 2013 ; In Croce

Stefano Armellin con il pezzo 664 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : In Croce "...ci affacceremo al nuovo millennio senza sperare di trovarvi nulla di più di quello che saremo capaci di portarvi...

Perchè il miracolo di Leopardi è stato di togliere al linguaggio ogni peso fino a farlo assomigliare alla luce lunare...

La rapidità, l'agilità del ragionamento, l'economia degli argomenti ma anche la fantasia degli esempi sono per Galileo qualità decisive del pensar bene...

venerdì 22 gennaio 2010

663 di 2013 ; San Benedetto Giuseppe Labre

Stefano Armellin con il pezzo 663 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : San Benedetto Giuseppe Labre. Chiesa della Madonna dei Monti (vicino al Colosseo) "vissuto a Roma dal 1777 al 1783. Pellegrino e al contempo eremita - non volle mai compagni di viaggio-...suo scopo era il passare di Santuario in Santuario, scalzo, immerso in una preghiera continua, con un rosario in mano e uno al collo. Pur attraversando l'Europa in ogni direzione...ciò a cui tendeva fu sempre Roma, perchè Città del Vicario di Cristo". V. Messori

giovedì 21 gennaio 2010

662 di 2013 ; L'Anima

Stefano Armellin con il pezzo 662 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : L'Anima " L'anima sa, nella sua parte più nobile ed alta, che il compiacimento del contenuto, la sensualità della parola e del concetto sono qualcosa di sporco;

Anche il contenuto religioso può essere questa fornicazione...quando a Dio si aggiunge qualche attributo, ovvero quando si aggiunge il -perchè- quando serve a qualcosa, allora è diventato bestemmia e va spazzato via".  Eckart

mercoledì 20 gennaio 2010

661 di 2013 ; Marc Chagall

Stefano Armellin con il pezzo 661 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Marc Chagall : " I mutamenti nell'ordine sociale nonchè, nell'arte sarebbero più attendibili, qualora provenissero dall'anima e dallo spirito. Se gli uomini leggessero più attentamente le parole dei profeti, troverebbero le chiavi della vita.

martedì 19 gennaio 2010

660 di 2013 ; Il sorriso di Dio, Giovanni Paolo I

Stefano Armellin con il pezzo 660 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Il sorriso di Dio, Giovanni Paolo I " Non esigiamo - situati a destra - che la Chiesa conservi oggi, in un Mondo profondamente cambiato, tali e quali gli atteggiamenti e i riti, che andavano bene nel medioevo...viceversa cerchiamo di non essere -situati a sinistra- troppo audaci e di non compromettere l'unità della Fede e della Chiesa".

lunedì 18 gennaio 2010

659 di 2013 ; La Salvezza

Stefano Armellin con il pezzo 659 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : La Salvezza mediante la Fede. La Giustificazione. " Io infatti non mi vergogno del Vangelo, poichè è potenza di Dio per la salvezza di chiunque crede, del Giudeo prima e poi del Greco. E' in esso che si rivela la giustizia di Dio di fede in fede, come sta scritto: il giusto vivrà mediante la Fede". San Paolo, lettera ai Romani, 1, 16-17

domenica 17 gennaio 2010

658 di 2013 ; Aser

Stefano Armellin con il pezzo 658 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Aser " Se si vogliono unire capacità concorrenziali e coesione sociale bisogna far sì che la formazione divenga presupposto di una mobilità che duri tutta la vita e quindi la formazione stessa non può essere troppo specifica;

sabato 16 gennaio 2010

657 di 2013; Ringraziamento

Stefano Armellin con il pezzo 657 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Ringraziamento "Anzitutto rendo grazie al mio Dio per mezzo di Gesù Cristo riguardo a tutti voi, perchè la fama della vostra fede si espande in tutto il Mondo". 
San Paolo, lettera ai Romani, 1, 8

venerdì 15 gennaio 2010

giovedì 14 gennaio 2010

655 di 2013 ; Octavio Paz

Stefano Armellin con il pezzo 655 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Octavio Paz " Ora l'energia nucleare è in mano a chi non ne comprende il valore. L'élite, indiscutibilmente ha fallito". Friedrich Durrenmatt

mercoledì 13 gennaio 2010

654 di 2013 ; Santa Pasqua

Stefano Armellin con il pezzo 654 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Santa Pasqua " E' ben più di una storia, qui c'è il presentimento di una verità nuova, di una realtà superiore, sta per essermi rivelato qualcosa che questo straordinario autore ha destinato a me, che egli ha visto, che vuole farmi vedere a condizione soltanto che io non mi lasci accecare dal senso immediato e dalla realtà pressante dell'opera". Blanchot

martedì 12 gennaio 2010

653 di 2013 ; il Secondo Avvento

Stefano Armellin con il pezzo 653 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Il Secondo Avvento " Paolo, servo di Cristo Gesù, apostolo per vocazione, prescelto per annunziare il Vangelo di Dio, che egli aveva promesso per mezzo dei suoi profeti nelle Sacre Scritture, riguardo al Figlio suo, nato dalla stirpe di Davide secondo la carne, costituito Figlio di Dio con potenza secondo lo Spirito di santificazione mediante la risurrezione dai morti, Gesù Cristo, nostro Signore.

Per mezzo di lui abbiamo ricevuto la grazia dell'apostolato per ottenere l'obbedienza alla fede da parte di tutte le genti, a gloria del suo nome; e tra queste siete anche voi, chiamati da Gesù Cristo. A quanti sono in Roma diletti da Dio e santi per vocazione, grazia a voi e pace da Dio, Padre nostro, e dal Signore Gesù Cristo". San Paolo, lettera ai Romani 1, 1-7

lunedì 11 gennaio 2010

652 di 2013 ; Cuore rosso

Stefano Armellin con il pezzo 652 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Cuore rosso "in Russia...le vere dimensioni del disastro non si intuivano, il che più tardi costò caro a tutta la CEE...

Nell'autunno del 1980 visitai alcuni centri universitari di crimlinologia negli USA, da Harvard alla Columbia.

domenica 10 gennaio 2010

651 di 2013 ; Italia in Croce

Stefano Armellin con il pezzo 651 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Italia in Croce " Non bisogna riporre grande fiducia nell'uomo fragile e mortale, anche se ci è utile e caro, neppure è il caso di lasciarsi prendere da troppa tristezza quando gli altri si oppongono a noi e ci contraddicono. Quelli che oggi sono con te, domani possono essere contro di te, e viceversa: cambiano con il vento. 

Riponi in Dio tutta la tua fiducia, e sia Lui il tuo timore e il tuo amore. Risponderà Egli stesso per te e farà ciò che per te è bene nel modo migliore.Non abbiamo quaggiù una città stabile: dovunque tu sia, sei straniero e pellegrino, e non avrai riposo se non sarai unito intimamente a Cristo". Imitazione di Cristo, Libro Secondo, capitolo 1

sabato 9 gennaio 2010

650 di 2013 ; Siete dentro il Poema visivo del XXI secolo....

Stefano Armellin con il pezzo 650 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Siete dentro il Poema visivo del XXI secolo " Se per varie circostanze storiche non fosse sorto a tempo opportuno un sistema burocratico religioso con funzione politica, oggi della Fede cristiana non rimarrebbe neanche la traccia...

Quanto più un diplomatico sa identificarsi con le correnti spirituali del suo tempo tanto più facile gli sarà la sua missione". Robert Musil

venerdì 8 gennaio 2010

649 di 2013 ; Abidan

Stefano Armellin con il pezzo 649 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Abidan : "Ciò che ha da acquistare un valore e un nome deve ripetersi, deve esistere in molti esemplari...

Puoi far ciò che vuoi, troverai sempre venti bellissime idee pro, e venti contro...

Scoprì subito che la vita attiva e ben organizzata era un Poema assai più grande di tutti quelli che i poeti componevano nei loro scrittoi, e tutto gli apparve nuovo e diverso". Robert Musil

giovedì 7 gennaio 2010

648 di 2013; Beniamino

Stefano Armellin con il pezzo 648 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Beniamino " Tutte queste bassezze al giorno d'oggi non si producono perchè le facciamo ma perchè lasciamo loro ogni libertà. Crescono nel vuoto. Lasciar fare è dieci volte più pericoloso che fare!".Robert Musil

mercoledì 6 gennaio 2010

647 di 2013 ; il Secondo Avvento

Stefano Armellin con il pezzo 647 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Il Secondo Avvento : "Bisogna pensare moderatamente; e se molta gente parteggia per una cosa si può essere abbastanza sicuri che qualcosa ne uscirà". Robert Musil

martedì 5 gennaio 2010

646 di 2013 ; Da Mirò ad Armellin

Stefano Armellin con il pezzo 646 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Da Mirò ad Armellin : Nell'anno che Mirò è morto, il 25 dicembre 1983 Santo Natale di Nostro Signore, io ho iniziato a comporre The Opera il 14 settembre1983 giorno dell'Esaltazione della Santa Croce ; ho sempre vissuto questo evento come una staffetta, un lascito, una spinta a continuare nel ricco terreno della genialità che emerge dalla realtà quotidiana. Stefano Armellin

lunedì 4 gennaio 2010

645 di 2013 ; Gamliel-Dio è la mia ricompensa

Stefano Armellin con il pezzo 645 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013



Titolo : Gamliel - Dio è la mia ricompensa . "E se lo Spirito di colui che ha risuscitato Gesù dai morti abita in voi, colui che ha risuscitato Cristo dai morti darà la vita anche ai vostri corpi mortali per mezzo del suo Spirito che abita in voi". San Paolo, lettera ai Romani, 8, 11

domenica 3 gennaio 2010

644 di 2013 ; Efraim

Stefano Armellin con il pezzo 644 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Efraim : "Prima di maneggiare la spada, la mano deve individuare il nemico, e sapere come affrontarlo. Poi l'arma si limita a sferrare il colpo. Prima ancora del colpo, però, la mano è già vincente o perdente. Il nostro nemico scende in campo solo perchè sa che può colpirci: proprio nel punto in cui il nostro orgoglio ci ha fatto credere di essere invincibili.

sabato 2 gennaio 2010

643 di 2013 ; Oikonomia artistica

Stefano Armellin con il pezzo 643 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Oikonomia artistica : "Al punto d'incontro tra natura e industria sta l'Arte, l'Arte è sempre conflitto".
Eyzensteyn

venerdì 1 gennaio 2010

642 di 2013 ; Multinazionali

Stefano Armellin con il pezzo 642 di 2013
 del Poema visivo del XXI secolo :
IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE 1993/2013




Titolo : Multinazionali : " Dopo essere state a lungo oggetto di critiche e riserve pesanti, le compagnie multinazionali sono state rivalutate come fattore di stimolo e accompagnamento allo sviluppo.