venerdì 14 settembre 2012

The Opera 29 anni dopo, 1983-2012

San Francesco 2008 di Stefano Armellin



A 52 anni Stefano Armellin dopo 29 anni di composizione a sue spese, 14/09/1983 - 14/09/2012 ha raggiunto la maturità artistica ed è pronto ad affrontare il trentesimo anno con la giusta determinazione; per raccontare, e spiegare al pubblico del Mondo le sue Collezioni e il senso di aver dedicato un ventennio a : IL VOLTO DEL MONDO E LA CROCE1993/2013 candidata morale alla Biennale di Venezia 2013 – Prima del PadiglioneVaticano; ci sono artisti che si esauriscono in gioventù, mentre per Stefano Armellin l’imprevedibile di resistenze sociali estreme, lo hanno costretto a lavorare senza mezzi in tempi lunghi, lunghissimi, sfibranti per chiunque. Lavorare ad un Capolavoro è veramente una delle imprese più difficili del fare umano, e lavorare nonostante le avversità, le incomprensioni, le invidie, le gelosie, le calunnie, rendono l’impresa ancora più estrema. Docente di Religione Cattolica senza cattedra, Armellin si vede negare anche quest’anno (2012-2013) un incarico per l’insegnamento (non ci sono cattedre dicono a Pompei e l'ufficio non comunica ad Armellin nemmeno la sua posizione in graduatoria, a domanda non rispondono); nonostante la sua Opera dedicata alla Santa Croce di Gesù Cristo, sia l’espressione più riuscita e più didattica a livello mondiale, per l'Anno della Fede 11 ottobre 2012 – 24 novembre 2013. Ma questa è la strada strettissima del Capolavoro, sempre con la possibilità di precipitare ad ogni linea, ad ogni passo. Armellin sostiene in questo Blog di avere realizzato con The Opera la maggiore innovazione dell’arte contemporanea internazionale dal 1983 al presente, e dopo mesi di richieste nessuno lo ha smentito; l’artista è prontissimo a rinunciare a questa affermazione se qualcuno può dimostrare un risultato anche di poco superiore a The Opera che parla con la forza delle stesse opere, realizzate fin da giovane, infatti, la prima Collezione data 1983/1985 900 pezzi indivisibili su carta, ed è nient’altro che il pezzo mancante dell’arte contemporanea del XX secolo. Ma in un Mondo corrotto, vile e perverso, come quello del mercato dell’arte internazionale, l’onestà di un Capolavoro non sempre è premiata, anche se, ad onor del vero, ci sono in giro opere ben fatte e di notevole valore. Oggi con l’ecosistema mondiale compromesso, il pubblico del Mondo si è fatto più esigente e pretende giustamente dall’arte risultati meno provvisori e capaci di rispondere subito e con successo alle sfide del Mondo presente perchè non c'è più spazio per le banalità. E’ giunto quindi dopo 29 anni di immersione creativa il tempo di The Opera. 

 Staff The Opera 
 14 settembre 1983 - 14 settembre 2012 
 Esaltazione della Santa Croce 
 XXIX 
 The Opera Collection di Stefano Armellin

lunedì 10 settembre 2012

1. Viaggio dentro il Quadro : Campo di sangue

45 di 45
44 di 45
43 di 45
Benvenuti cari visitatori,

Questo viaggio dentro il Quadro potrà cambiarvi la vita, come spesso accade quando s'incontrano Capolavori autentici. La progressione può essere casuale oppure da 15 a 1 o da 1 a 15, da 10 a 5 è quella giusta per leggere la lettera di Albino Luciani - Giovanni Paolo I : Caro Geù ; ad Albino Luciani, il Papa Santo è dedicata quest'Opera. Interessanti anche le motivazioni della dedica che spiego all'interno.

sabato 8 settembre 2012

venerdì 7 settembre 2012

4. Viaggio dentro il Quadro: Campo di sangue

36 di 45
35 di 45
34 di 45
In 34 di 45 si nota sulla sinistra in alto, nella spatola simbolo dell'Apostolo un ricciolo di plastica bianco che materializza in lui la presenza, il conforto permanente dello Spirito Santo; nei diversi piani dell'Opera è così presente anche la Pentecoste, infatti siamo sul bordo della linea del tempo e l'Eternità fa sentire con forza la sua presenza.

giovedì 6 settembre 2012

5. Viaggio dentro il Quadro: Campo di sangue

33 di 45
32 di 45
31 di 45

In 31 di 45 non si tratta del nostro satellite, ma di una anticipazione della mezza luna, l'Islam, che da lì a sei secoli sarebbe apparsa nella stessa concretezza di Gerusalemme, polverizzando numerose missioni cristiane nel Mondo e creando fino al presente una conflittualità a volte molto marcata, al punto da generare efferate uccisioni di innocenti cristiani praticanti. In queste condizioni è possibile il dialogo ?

mercoledì 5 settembre 2012

6. Viaggio dentro il Quadro: Campo di sangue 5. Caro Gesù di Albino Luciani

30 di 45
29 di 45
28 di 45
5. Caro Gesù

Di fronte a questo spettacolo di gente che affluisce a un crocifisso da tanti secoli e da ogni parte del Mondo, sorge la domanda: si tratta solo di un uomo grande e benefico o di un Dio? Tu stesso hai dato la risposta e chi ha gli occhi non velati da pregiudizi e avidi di luce l'accetta.