domenica 26 maggio 2019

SPECIAL POST FOR LARA COMI ITALIA


Lara Comi 2020

Presidente Mattarella e Lara Comi 23 luglio 2020


Già Vicepresidente del
, gia’ deputato parlamento europeo Master avanzato progett. europea, premiata MEP Award in mercato int . Milanista e calciatrice





VOTA  LARA COMI

Deputato al Parlamento Europeo e Vice- Presidente Gruppo PPE


Il grande giorno è arrivato! Oggi siete chiamati a stabilire le sorti dell'Europa di domani! hashtagiostoconlItalia🇮🇹 Se anche tu vuoi cambiare questa Europa hashtagscriviComi




Ieri ho visitato l'azienda vinicola Capetta a Santo Stefano Belbo, nelle Langhe. Un'impresa familiare guidata dalla passione: grazie a Germano Bosio, alla sua famiglia e ai suoi dipendenti per avermi accolto! hashtagiostoconlItalia🇮🇹




Oggi al Museo del Territorio Biellese, a supporto del candidato Sindaco Claudio Corradino Sindaco e dei candidati di Forza Italia insieme a Roberto Pella, Gilberto Pichetto Fratin, Alberto Fenoglio e Luca Motto. Una città legata ad una grande tradizione tessile con una storia importante, fermata in questi anni dalla cattiva amministrazione del Pd. Il territorio deve ripartire insieme alla Regione Piemonte con Alberto Cirio. Diamo una svolta all'Italia e all'Europa il 26 Maggio, ripartiamo! hashtagiostoconlItalia🇮🇹




Con gli amici della @Confapi Varese ci siamo confrontati su come intercettare le opportunità e i fondi europei per le PMI e su alcuni temi chiave del mio impegno europeo al servizio delle imprese, come Made In, lotta ai ritardi di pagamento, semplificazione, Brexit. Grazie al presidente Marco Tenaglia e al presidente nazionale Maurizio Casasco per l'invito! hashtag#iostoconlItalia🇮🇹




Brexit rimandata, noi invochiamo più Italia in Europa! Oggi a confronto con gli industriali sul futuro dell'Europa: serve più integrazione, ma in un'Europa diversa da com'è oggi. Ringrazio il presidente di @Confindustria Vincenzo Boccia, il vicepresidente Stefan Pan, il presidente di @Confindustria Lombardia Marco Bonometti e il direttore della delegazione a Bruxelles Matteo Borsani per l'invito, ma soprattutto per gli spunti di riflessione per cambiare l'Europa. Insieme! hashtag#iostoconlItalia🇮🇹 



La sede del Tribunale Europeo dei Brevetti deve essere a Milano! Ci battiamo da tempo in Europa per arrivare ad ottenere questo risultato per l'Italia e la maggioranza gialloverde cosa fa? Vota una mozione in cui Milano non viene nemmeno citata! Sarà forse per compiacere i Cinque Stelle, che hanno il vizietto di impegnarsi solo a favore delle città dove governano con i loro sindaci, come successo con il decreto salva Roma e con la vicenda delle Olimpiadi e delle ATP Finals? Io non ci sto! Io sto con Milano! hashtagiostoconlItalia🇮🇹





SI TAV


Oggi sono al VINITALY per presentare al commissario UE all'agricoltura Phil Hogan le eccellenze del nostro settore primario. Insieme al ministro Gian Marco Centinaio e ai presidenti di Coldiretti Ettore Prandini, di Confagricoltura Massimiliano Giansanti e di Cia - Agricoltori Italiani Dino Scanavino abbiamo ribadito quanto è importante e prioritaria la difesa dei nostri agricoltori in Europa! hashtagiostoconlItalia🇮🇹 hashtagvinitaly hashtagcoldiretti hashtagconfagricoltura hashtagciaagricoltoriitaliani





Vi aspetto lunedì all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, con tanti illustri relatori, per approfondire il dibattito sulla direttiva hashtagCopyright che abbiamo recentemente varato al Parlamento Europeo! hashtagiostoconlItalia🇮🇹





La battaglia per i nostri agricoltori si fa in Europa! Per la tutela e la protezione dei prodotti agroalimentari Made in Italy e contro i tagli ai fondi per la PAC come conseguenza della Brexit. Confagricoltura Lombardia hashtagiostoconlItalia🇮🇹





On. Lara Comi 

Deputato al Parlamento Europeo e Vice- Presidente Gruppo PPE

  STEFANO ARMELLIN INTERVISTATO SULLO STATO DELL'ARTE OGGI IN ITALIA : clicca qui





3. GLI STATI UNITI D’EUROPA
Un Occidente il nostro che va ripensato ed é quello che faccio con la mostra il Volto del Mondo e la Croce, un discorso che evolve il tema della Croce come spirito incarnato nelle persone. In questa composizione unica al Mondo affronto il dialogo dell'individuo il pensiero della folla il conflitto fra persona e sacro, persona e società, persona e politica, persona e amore, é una mostra che fa pensare allo spazio dell'anima oggi ristretta da una iper comunicazione caotica, che fa pensare come tutto il Mondo sia Occidente, ma non é così, perché l'Oriente rivendica la sua identità. 
Perciò la sfida del nostro tempo non é la Via della Seta ma un recupero globale delle identità di pensiero ad iniziare da tutta la Comunità Europea che ha l'opportunità di crescere come Stati Uniti d'Europa con Radici Cristiane. In difesa della sua tradizione e della sua storia, a vantaggio e per il bene comune di tutta l'umanità.

Stefano Armellin 

Pompei, mercoledì 27 marzo 2019 



In Europa mi batto da anni al fianco di tutti gli agricoltori, la sfida oggi è evitare i tagli ai fondi della Pac! Ne abbiamo parlato questa mattina all'assemblea di Confagricoltura Milano Lodi e Monza Brianza. hashtagiostoconlItalia🇮🇹 Confagricoltura Lombardia




Oggi sono al Forum di Confcommercio-Imprese per l’Italia a Villa d'Este a Cernobbio. Focus sulle prospettive per l'Europa. hashtagiostoconlItalia🇮🇹





Stamattina a Milano ho visitato la GeSA Vending, accompagnata dal titolare Gigi Galli e da Massimo Trapletti. È un'azienda leader nel settore dei distributori automatici, un'eccellenza Made in Italy che punta molto sull'innovazione e sulla sostenibilità: è per sostenere realtà come questa che dobbiamo essere presenti in Europa. hashtagiostoconlItalia🇮🇹








Insieme a Giulio Gallazzi presidente di SRI Group Global, e al collega Salvatore Cicu, abbiamo accolto a Bruxelles l'eccellenza artigianale nella produzione del gelato. Rigorosamente Made in Italy e di prima qualità, tra i suoi ingredienti innovazione tecnologica, sostenibilità, forte collaborazione con gli agricoltori, oltre a tanta passione per fare le cose buone e sane. Questo è il Made in Italy che difendiamo in Europa! Ringrazio per la presenza anche Remo Sernagiotto e Diego Sozzani. hashtagmadeinitaly hashtagiostoconlItalia🇮🇹





"Più lavoro e più soldi": un welfare per fare figli

Nel progetto azzurro sgravi per asili nido e neoassunte, maggiore parità dei salari tra i sessi



Sapete cosa ho trovato dietro ad una forma di gorgonzola della Igor di Fabio e Maurizio Leonardi a Novara? Innovazione, passione, attaccamento al territorio, qualità tracciabilità, in una parola: eccellenza. Un patrimonio da difendere. Soprattutto contro il fenomeno dell'italian sounding: il governo si impegni in Europa per tutelare il Made in Italy. Grazie anche ad Adriano Galliani e Diego Sozzani hashtagiostoconlItalia🇮🇹






Varese è la mia provincia ed è una terra di eccellenze e di grandi potenzialità. La ricerca di The European House-Ambrosetti per Confartigianato Imprese Varese dimostra che c'è bisogno di liberare le energie imprenditoriali e di investimenti infrastrutturali per ripartire! hashtagiostoconlItalia🇮🇹




Oggi insieme all'amico Diego Sozzani mi sono confrontata con gli imprenditori dell'API di Novara ospiti del direttore Paola Pansini e del presidente Gianmario Mandrini. Opportunità europee da cogliere e infrastrutture da realizzare per ripartire! Io sto con le imprese hashtagiostoconlItalia🇮🇹




Gustosissima visita ieri alla Laica SpA di Arona, la storica azienda della famiglia Saini che è un'eccellenza del Made in Italy nel cioccolato. Bisogna essere presenti sul territorio per poi poter difendere le nostre imprese in Europa! hashtagiostoconlItalia🇮🇹




Alla Eurotek Srl di Roberto Simonini con Marco Quarantotto ho incontrato un gruppo di imprenditori della zona di Busto Arsizio. Imprese di eccellenza che hanno voglia di avvicinarsi alle opportunità offerte dai fondi europei per crescere e diventare più competitive: non possiamo lasciarle sole. Io ci sono! hashtagiostoconlItalia🇮🇹






 2. GLI STATI UNITI D’EUROPA
Cara Lara Comi, “Niente di nuovo sul fronte occidentale” titolava Erich Remarque il suo libro del narrare la Grande Guerra vissuta e sofferta dalla generazione perduta di giovani europei, giovani che in Italia si schiantarono a migliaia sul Carso. Una ferita che sanguina ancora e che le europee del 26 maggio potranno guarire solo se, da parte della tua generazione, ci sarà una forte volontà di unire popoli oggi lontani.
Ut Unum Sint !, l’enciclica di San Giovanni Paolo II del 25 maggio 1995 rimane il solenne racconto di un dialogo fra Chiesa Cattolica e Chiesa Ortodossa che l’Europa ha il dovere morale di fare suo e portare a compimento.
Perciò la mia mostra narra del Milite Ignoto a Caporetto, dove nessuno fu in grado di fermare la sconfitta che proseguì nel secondo conflitto per italiani e tedeschi a Stalingrad. E in questo fiume di sangue inutilmente versato, le preghiere accompagnano da generazioni le famiglie dei profughi e delle donne violentate e seppellite dalle mimose colpite dal fuoco incessante dell’artiglieria.
“...Ci chiedete oggi perché abbiamo perso ? Sappiamo che la vittoria sul Piave é stata così effimera che nessuno la ricorda, ma Caporetto é immortale ed ora fa parte di voi che ci dimenticate ad ogni anniversario, come i cristiani si dimenticano di Cristo...”. E siamo in Quaresima, l’enciclica Ut Unum Sint ! Nelle intenzioni di San Giovanni Paolo II serviva per : “...l'Anno Duemila che sarà per loro un Giubileo sacro, memoria dell'Incarnazione del Figlio di Dio, fattosi uomo per salvare l'uomo....
La preghiera di San Giovanni Paolo II non é caduta nel vuoto, con le europee di maggio si apre il cammino per l’Anno Duemilaventicinque ; il Popolo di Dio ha sempre risposto con Fede e Speranza ai grandi appuntamenti con la Storia.
Sì Lara, queste europee lasceranno il segno delle ritrovate Radici Cristiane. Non sono un bivio ma l’unica strada percorribile. Questa crescita umana di Civiltà la dobbiamo a quella generazione perduta di giovani europei, é il loro sangue che tiene unito l’Occidente come il sangue di Cristo tiene unita la Cristianità. 
Ut Unum Sint ! clicca qui
Stefano Armellin

Pompei, giovedì 7 marzo 2019  

Una vittoria italiana in Europa per la tutela del Made in Italy: dove leggete olio nell'etichetta è 100% Made in Italy, come quello ligure di Sommariva Tradizione Agricola, dove invece ci sono mischiati altri oli non italiani leggerete miscela. A voi la scelta, io però preferisco il Made in Italy! hashtagiostoconlItalia🇮🇹 hashtagmadeinItaly





Ecco cosa ho detto ieri al Premier Giuseppe Conte nell'aula del hashtagParlamentoEuropeo...io sto con l'Italia e lo dimostro da anni con i fatti, chi ci governa faccia altrettanto se vuole essere credibile in Europa! hashtagiostoconlItalia EPP Group Forza Italia


GLI STATI UNITI D'EUROPA 

Cara Lara Comi, cresce l'aspettativa per il voto del 26 maggio, la senti perfino fra le foglie e le nuvole che si incontrano in cielo, bianche come la neve delle nostre Alpi che fanno da cornice e scudo al cuore di uno dei Paesi più belli del Mondo ed é questo il Paese che oggi chiamiamo Europa ! 

Da quello che é stato il sogno dei Padri fondatori sono passati decenni di storia, sono cambiate le generazioni che step by step hanno passato il testimone a quelle successive, come a dirci : ecco ora tocca a voi fare un passo avanti. 
Perciò la tua candidatura é rappresentativa delle speranze di moltitudini di esseri umani che si stanno incontrando per costruire insieme il futuro.
Ma questo futuro, possibile e concreto, può accogliere l'anima dei popoli che vai a rappresentare solo in un contesto di Federazione di Stati Uniti d'Europa. Allora sì che il Parlamento europeo avrà il suo Governo, il suo Ministro degli Esteri come auspica Silvio Berlusconi, il suo Ministro dell'Economia, della Cultura...dopo il 26 maggio questo sarà il traguardo e non perché  lo chiedono i grandi di questo mondo, ma i piccoli che vedi in ogni dove crescere e giocare accanto a quella segreta speranza che tu stessa porti nel cuore.
Dopo il 26 maggio nascerà un'Europa più forte e migliore perché tutti gli eventi decisivi della storia dell'umanità sono stati partoriti dal cuore europeo. 
Aggrega i liberi e forti del continente capaci di realizzare una nuova visione d'insieme e allora vedrai nascere come d'incanto gli Stati Uniti d'Europa. 
Forza Italia, ora tocca a te. 

Stefano Armellin 

Pompei, Lunedì, 25 febbraio 2019 

MENO 103 GIORNI AL VOTO L'EUROPA CAMBIA VOLTO 
Berlusconi, nel discorso di ieri in Tv si rende conto che restano i famosi cento giorni al voto per ribaltare una frittata fatta dalla INCOMPETENZA GRILLINA spinta all'ennesima potenza ; Berlusconi non vuole però fermarsi a parlare del fango italiano forse perché ne ha ricevuto ingiustamente troppo, parla quindi dei rapporti fra l'Occidente e la Cina che in prospettiva 2030 é il Paese con maggiore crescita e già ora invade il Pianeta.

On. Lara Comi un mea culpa del Parlamento europeo si ode ? Berlusconi insegna che il lavoro paga ma se gli europarlamentari non lavorano cosa ottengono ? ottengono l'invasione cinese. 
Lei On. Comi, sicuramente é un'eccezione, ma tutti sappiamo che una rondine non fa primavera, e Dio sa quanto ci sia bisogno per tutta l'Europa di una nuova primavera che potrebbe iniziare il 27 maggio 2019, se riusciremo ad entrare davvero in una prospettiva mondiale.
  Nel 1992 scrissi l'opuscolo : L'Europa verso una Democrazia della Coscienza Mondiale, dove annunciavo la concreta possibilità di portare l'intera umanità all'interno (dopo la riforma dell'ONU) della Prima Costituzione degli Stati Uniti del Mondo, che si rivela oggi come il solo atto del Diritto Internazionale capace di arginare la prepotenza della Cina e del Comunismo internazionale sul Pianeta intero. Ma mi chiedo, appunto come sopra, ci sono gli europarlamentari capaci di lavorare duro in questa direzione ? Penso che sia anche la preoccupazione di Silvio Berlusconi. Va da sé che il 26 maggio sarà una data storica per il centrodestra italiano che avrà l'opportunità in Europa di prendere il timone e di dare la giusta rotta al nostro Occidente (USA compresi).
  La mostra VESUVIO da un milione di visitatori in su, é il primo passo di una sfida che dobbiamo vincere per un motivo semplicissimo : noi europei NON siamo cinesi. 
Stefano Armellin 

Pompei, mercoledì 13 febbraio 2019


Sempre più giovani (e meno giovani) italiani in fuga all'estero: si impoverisce la nostra società e regaliamo talenti formati in Italia ai nostri competitor internazionali. La soluzione NON sono né il reddito di cittadinanza né il decreto dignità, ma meno tasse e più meritocrazia! Forza Italia EPP Group


Oggi a hashtagLivigno con il mitico sindaco damiano bormolini per dire SÌ al referendum a favore della TAV e al referendum contro il reddito di cittadinanza! Io e Damiano stiamo con l'Italia! APT LIVIGNO LIVIGNO Forza Italia EPP Group



Eravamo la cenerentola d'Europa con il PD, siamo sempre più la cenerentola d'Europa con i gialloverdi. È questo il cambiamento che vi aspettavate? Si chiama hashtagrecessione


Grazie a Markinvenio Consult s.r.l. e a mirko semperlotti per avermi invitato a parlare di innovazione, occupazione e Industria 4.0 insieme a Francesca Caricato, Francesco Menna, Edoardo Mazzucchelli e Augusto Grandi. Ascoltare i professionisti e le imprese è fondamentale per capire davvero come si può tornare a far crescere l'Italia! hashtagiostoconlItalia


Sempre al fianco degli agricoltori! Dobbiamo lottare per scongiurare i tagli alla hashtagPAC nel bilancio UE post-Brexit! Grazie a Ildebrando Bonacini, al presidente Renzo Nolli e alla Libera Associazione Agricoltori Cremonesi per l'invito! Confagricoltura Gabriele Canali hashtagAntonioPascale Forza Italia EPP Group






DiMaio parlava di hashtagboomeconomico e oggi arriva la conferma della hashtagrecessione. Povera hashtagItalia 🤦🏻‍♀



I prodotti italiani nella moda, sono un'eccellenza che ci rende orgogliosi e che crea posti di lavoro sui territori. Ecco perché da sempre mi batto in Europa per la tutela del Made in Italy: lo faccia anche il governo! Io ci sono. W l’Italia 🇮🇹 hashtagmadeinitaly






Ci ha lasciato un grande varesino e un grande italiano, Giuseppe Zamberletti. Più volte parlamentare e ministro, è passato alla storia come "padre" della Protezione Civile italiana, un'esperienza di successo che il mondo ci invidia.

Preparato e pragmatico, è stato un modello per chi come me ha iniziato a fare politica in provincia di Varese - prosegue Lara Comi - la sua lungimiranza, dimostrata nei fatti sia nelle politiche di prevenzione a livello di Protezione Civile che nel suo ostinato sostegno alle grandi infrastrutture strategiche per lo sviluppo del Paese (era stato presidente della società per il Ponte sullo Stretto di Messina), è un'eredità da cui trarre insegnamento.

Personalmente, lo ricordo per il grande affetto con cui, da politico di impareggiabile esperienza e da uomo navigato delle istituzioni, mi ha sempre rivolto consigli e parole di conforto, con un atteggiamento che dovrebbe essere da esempio in un'epoca in cui l'arroganza sta diventando la cifra stilistica di chi fa politica.

Il governo faccia ripartire subito le grandi opere! Questi 24,5 miliardi di cantieri bloccati fanno perdere all'Italia, secondo hashtagAnce, 400mila posti di lavori e un indotto sull'economia di quasi 90 miliardi. È la decrescita infelice del governo del cambiamento in peggio! Forza Italia EPP Group La Stampa




Mentre a hashtagLeFontiTV ospitavamo hashtagSergioBramini e parlavamo della hashtagLeggeSalvaSuicidi, Lara Comi presentava un report al parlamento di Strasburgo per l'integrazione della direttiva UE riguardo ai hashtagritardi nei hashtagpagamenti approvato con larga maggioranza. Ne ho parlato con Annalisa Lospinuso




NO CORALE al Decreto Dignità: Forza Italia si schiera. Le ricadute andranno a pesare sui lavoratori che rischiano di rimanere disoccupati. Voi cosa ne pensate?




È stato approvato a larga maggioranza il mio report sulla direttiva sui ritardi nei pagamenti! Una vittoria per le PMI, che dedico ai tanti imprenditori che falliscono o che non possono crescere a causa dello Stato che non li paga in tempo! Ora il governo italiano intervenga per sbloccare i crediti! Quando si vuole fare, si può fare!! EPP Group Forza Italia Confartigianato Imprese CONFAPI Nazionale CNA nazionale Confcommercio-Imprese per l’Italia Confagricoltura Confindustria


Direttiva sui ritardi nei pagamenti,
“M5S usa Bramini per propaganda, ma assente per difenderlo in aula"
... a Strasburgo si vota la mia relazione sull'implementazione della direttiva sui ritardi nei pagamenti. «Confido nell'approvazione, grazie allo spirito di collaborazione riscontrato da molti gruppi. Peccato solo che M5S all'indomani della “gita” di Di Maio e Di Battista a Strasburgo, non sia nemmeno intervenuto nel dibattito, dopo che già in commissione e negli shadow meetings aveva brillato per assenza. Evidentemente l'argomento interessa solo quando c'è da fare propaganda, come quando sventolano Bramini per poi abbandonarlo: eppure una soluzione europea potrebbe servire per evitare il fallimento di tante imprese, come quella di Bramini, facendo sì che la pubblica amministrazione paghi i suoi debiti, prima di arrivare al pignoramento della casa dell'imprenditore. La mia relazione prevede, tra l'altro, forme obbligatorie di compensazione tra i crediti vantati con la PA e i debiti fiscali, la sospensione dei pagamenti agli enti locali che non rispettano i termini di pagamento e l'esclusione dagli appalti pubblici delle imprese che tardano nei pagamenti ai subappaltatori, ma anche la possibilità di trasferire alle banche il credito ricevendo liquidità immediata




A Tg2Italia la mia opinione sulla finale di Supercoppa a Gedda. Spero che anche i giocatori e le squadre in campo diano qualche segnale contro le discriminazioni come hanno fatto i Milan Club che hanno rinunciato alla trasferta in Arabia!




La manovra è stata bocciata dagli imprenditori, dai 30mila cittadini scesi in piazza a Torino e dai mercati. All'Italia serve la Flat Tax per far ripartire l'occupazione e la crescita, non l'assistenzialismo del reddito di cittadinanza!!


Sono anni che mi batto per la sede unica del Parlamento Europeo, insieme a tanti colleghi di tutte le forze politiche. Di Maio e Di Battista dov'erano? Hanno scoperto solo oggi il problema? Ma soprattutto è un problema che il governo Conte avrebbe potuto già da tempo sollevare al Consiglio europeo, ma non lo ha fatto... Qui un po' di link ad articoli e video di alcuni anni fa






Questa manovra non ha ascoltato il Nord! Da lombarda ed eletta nel Nord-ovest, la penso come il presidente Bonometti Marco: è tutto da rifare! Servono più infrastrutture, meno tasse e meno assistenzialismo per tornare a crescere. Se si ferma il Nord, si ferma l'Italia! Confindustria Lombardia La Repubblica




Io dico Sì alla TAV hashtagsiTav...e questi sono solo alcuni dei validi motivi. L'analisi costi-benefici serve solo a prendere tempo, ma l'Italia ha bisogno di infrastrutture per tornare a far crescere il PIL! Forza Italia EPP Group




La scarpa di hashtagCiocca contro hashtagMoscovici ha funzionato? Con insulti e scarpate non si ottiene nulla, infatti la manovra porta più tasse e meno crescita! In Europa si deve dialogare e stringere alleanze, come ho fatto io con la mia legge sul hashtagMadeinItaly, approvata a maggioranza in Europarlamento (tedeschi compresi)!! Mediaset TGCOM 24




La vera discriminazione creata dal hashtagredditodicittadinanza è quella tra gli italiani che lavorano, spesso con stipendi inadeguati, e gli italiani che staranno a casa sul divano ad aspettare tre proposte di lavoro che chissà quando arriveranno!! (Ieri a Mediaset TGCOM 24) Forza Italia EPP Group



Oggi a Coffee Break su LA7: Le leggi si rispettano (e il decreto hashtagsicurezza per me va bene), però poi i clandestini vanno rimpatriati in tempi brevi, non possono essere lasciati a vagabondare nelle nostre città!!! Forza Italia EPP Group


Sulla hashtagTAV il governo continua a non decidere, intanto perdiamo investimenti e posti di lavoro! Non pensano al bene dell'Italia ma solo alla prossima campagna elettorale!! Forza Italia EPP Group TELT - Tunnel Euralpin Lyon Turin








GLI anni passati sono presenti nelle vicende della Vita che scorre; l’Opera mi tiene compagnia; l’artista diventa il custode della sorgente miracolosa, il pastore di un gregge fatto di linee, colori, sfumature, e atmosfere quotidiane che emergono dal vivere più vario; dalle difficoltà, dagli ozi, dalle preghiere, dai fatti prodotti dalle persone che si incontrano, si amano, si odiano e si amano ancora.
Unioni e separazioni di coppie e di popoli. Da questi fatti le opere nascono ed emergono come un fiume, poi le opere scendono per rimanere miracolosamente nella stessa sorgente dell'inizio che è il miracolo della Vita fatto racconto del Mondo; miracolo che attraversa i climi, le genti, le latitudini.


Amorosissima The Opera Collection, questa è la nostra vita e non possiamo raccontarne una diversa, per un Mondo sempre più unito. 



Finalmente, dopo tutti i travagli, la Santità diventa la consapevolezza del miracolo, e la felicità è l'Europa che cresce in compagnia del suono delle foglie e della neve che, nei boschi, laggiù, scendono in lontananza, come le nuove parole ora vicine, come le opere, per un nuovo Mondo. Forza Italia !

A Lara Comi,che corre per vincere le europee 2019.
Stefano Armellin

La hashtagmanovra l'ha scritta il hashtaggoverno gialloverde sottomettendosi a hashtagBruxelles: la smettano di trovare sempre falsi colpevoli e si assumano le loro responsabilità di fronte agli italiani! hashtag
ITALIA CRISI DI GOVERNO
È una hashtagmanovra recessiva, che non porta crescita. Non lo dico solo io, lo dicono le hashtagimprese e lo ammette lo stesso hashtaggoverno, abbassando le previsioni di crescita dall'1,5% all'1%! hashtagTgCom24 Forza Italia EPP Group




Complimenti al GOVERNO DEL CAMBIAMENTO! Promettevano di abolire la povertà, invece portano più tasse per tutti e più disoccupazione per tutti. Se in soli 6 mesi sono riusciti a fare questo, figuriamoci in 5 anni!! Fermiamoli!! È ora di cambiare governo!! Dal hashtaggovernodelcambiamento al hashtagcambiamentodelgoverno Forza Italia EPP Group




Anche ieri sul territorio, in hashtagValsassina in provincia di Lecco, per ascoltare gli imprenditori, gli agricoltori e gli amministratori locali. La politica deve sempre rimanere in contatto con la realtà! Forza Italia EPP Group



quellidelsi insieme a Confartigianato Imprese dico SÌ, perché l'Italia non può isolarsi dall'Europa, ma deve colmare i gap con l'Europa, e perché, come dice il presidente Giorgio Merletti, "lo sviluppo delle hashtagimprese è lo sviluppo del Paese" Forza Italia EPP Group in the European Parliament




L'hashtagUnioneEuropea va cambiata, ma l'hashtagEuropa ci serve, e serve farla funzionare al meglio...lo sanno anche gli hashtagitaliani! Forza Italia EPP Group



il mio botta e risposta con il grillino hashtagZullo...dopo aver brillato per la sua assenza in tutti i meeting fino ad oggi, viene a criticare il giorno del voto in commissione! Ma la mia proposta di revisione della Direttiva sui hashtagritardineipagamenti è stata approvata lo stesso, e ora si va in plenaria. Confido, anche se con poche speranze, che a Roma hashtagDiMaio sblocchi i debiti della Pubblica Amministrazione, visto che si può fare al di fuori dei vincoli del 3% di deficit... parole, parole, ma poi quando c’è da lavorare... 🤦 no comment!! Forza Italia EPP Group




Tav, basta con la farsa dell'analisi costi-benefici: è irresponsabile bloccare un'opera che l'intero mondo produttivo considera indispensabile!! hashtagsiTav hashtagToninelli hashtaginfrastrutturedidomani hashtagsviluppo hashtagEuropa Forza Italia EPP Group


Io so da che parte stare, dalla parte dell'Italia che lavora, che produce e che vuole crescere, dalla parte delle hashtagimprese. Io dico hashtag!


MADE IN ITALY 


Non è stato fornito nessun testo alternativo per questa immagine


Le #imprese vanno sempre ascoltate! Lo faccio dal primo giorno di attività in European Parliament e oggi sono stata in tour nelle imprese di Confartigianato Imprese Monza e Brianza. Eccellenze nel mondo come Passoni Titanio, #Riva Logistics, Giuseppe Dell'erba Snc. Dal confronto con il presidente #Barzaghi e con gli artigiani è sempre più forte la convinzione che si debba fare di più per sostenere le PMI. Un grazie a Jacopo Brioschi che è sempre sul pezzo! Forza Italia Confartigianato Apa Servizi S.r.l. EPP Group



Domani #25novembre è la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Per me è da anni un impegno quotidiano, ma è giusto accendere i riflettori per sensibilizzare l'opinione pubblica che #nonènormalechesianormale! Sarò presente a diversi eventi (ma con il cuore anche a molti altri): ✔️ Questa sera a Saronno alle 21, "La violenza non ha età" ✔️ Domani mattina a Busto Arsizio alle 10.30 "Donne al muro" ✔️ Domani pomeriggio dalle 15 a Milano allo Spazio Alda Merini e al Wall of Dolls


Il #governo è diviso su tutto tranne che sul "nemico" #Europa. Ma la procedura d'infrazione non è una passeggiata: l'Italia rischia di perdere i fondi strutturali e quelli per l'agricoltura, le infrastrutture e le PMI! Forza Italia EPP Group




Pagamenti tempestivi alle imprese, siamo quasi in dirittura d'arrivo! Stamattina in #CommissioneIMCO a #Bruxelles ho presentato gli emendamenti di compromesso alla mia proposta di revisione della direttiva sui ritardi nei pagamenti #latepayments, un problema che, dati della #CommissioneUE, riguarda il 60% delle imprese europee...il 6 dicembre il voto finale in Commissione, a gennaio in plenaria! Risposte concrete alle nostre piccole e medie #imprese!! EPP Group Forza Italia Confartigianato Imprese Confcommercio-Imprese per l’Italia CONFAPI Nazionale Confagricoltura Confindustria #CNA




Ieri a #StaseraItalia su #Rete4 Un #governo che non ascolta gli #imprenditori che chiedono meno tasse, meno vincoli sulle assunzioni e più investimenti per la crescita, è un governo contro i #lavoratori! Io sono da sempre dalla parte delle #imprese! Forza Italia EPP Group




Questa settimana in #PlenariaPE: 📌nuove regole sui diritti dei passeggeri ferroviari europei 📌obiettivi per il 2030 per energie rinnovabili ed efficienza energetica 📌la cancelliera tedesca Angela Merkel su futuro dell’Europa 📌tariffe più basse per comunicare nell'UE 📌Annuncio del vincitore del #PremioLUX 📌Bilancio UE




La piazza del Sì di #Torino lancia un avviso di sfratto ai #CinqueStelle e alla loro inconcludente politica del No a tutto. Ora basta con l'inutile melina delle analisi costi-benefici, il governo dica Sì alla #Tav e alle #infrastrutture strategiche! Forza Italia EPP Group



Io sto con Matteo Zoppas! Il #governo deve ascoltare gli imprenditori: la crescita e lo sviluppo dell'Italia passano prima di tutto dalle #imprese!



La European Commission riconosce che l'import a #dazi zero sul #riso da Cambogia e Myanmar ha provocato danni ai nostri produttori. Una vittoria per l'agricoltura #madeinItaly! Dimostrazione che in Europa, se si combatte con serietà e senza inutili divisioni, si possono ottenere risultati concreti! Grazie al Commissario all'agricoltura Phil #Hogan (in foto a #Robbio, ospiti del sindaco Roberto Francese, con un pacco di Riso Gallo di Robbio gran riserva), sempre attento all'Italia e a questa problematica!








Giornata trai gioielli di tecnologia e design del #MadeinItaly esposti all'#EICMA, in Fieramilano SPA a Rho. Siamo i migliori al mondo nella produzione di bici e moto, ma non basta l'orgoglio, bisogna battersi per difendere il nostro Made in Italy in #Europa! Piaggio Group Ducati Motor Holding KTM TUCANO URBANO




Il #lavoro non si crea per decreto! Il #decretodignità avrebbe dovuto incentivare il passaggio dai contratti precari a quelli stabili, invece sta succedendo esattamente il contrario! Forza Italia EPP Group





Di Tommaso Cinquemani
@Tommaso5mani
Il giudizio della Commissione europea sul Documento programmatico di bilancio italiano alla fine é arrivato e, come ampiamente previsto, ha rispedito il testo al mittente. "E' stata una mossa senza precedenti, ma non abbiamo avuto alternative. Con un debito così alto rischiano tutti i Paesi dell'Eurozona", ha detto il commissario Dombrovskis in conferenza stampa. E Moscovici ha rincarato la dose: "Spendete per il debito quanto investite in istruzione. Il documento va cambiato, siamo aperti al dialogo".
Insomma, il testo torna a Roma e il governo avrà tre settimane per modificare la manovra perché rientri nei parametri europei. "Per il bene dell'Italia spero che il premier Conte modifichi il testo", dichiara ad Affaritaliani.it Lara Comi, eurodeputata di Forza Italia. "La bocciatura era ampiamente preannunciata, adesso si apre un negoziato con Bruxelles che spero si concluda positivamente, senza veti".
Onorevole Comi, come valuta la proposta di manovra?
"Le norme contenute non faranno altro che aumentare il debito pubblico, senza dare ossigeno all'economia reale. E infatti l'80% degli italiani l'ha bocciata, trovando il reddito di cittadinanza sbagliato. E' un provvedimento assistenzialista che non risolve i problemi del Sud ma produce solo nuovo debito".
Il reddito di cittadinanza non puó rimettere in moto l'economia?
"Non é la soluzione, come hanno sottolineato anche i commissari Ue. Se si vuole creare lavoro bisogna sostenere le imprese e questo si fa ad esempio tagliando le tasse ed eliminando i fardelli burocratici. Onestamente non credo che ci si debba stracciare le vesti per qualche decimale di deficit in più, il problema é come i soldi vengono usati. In questo caso male".
Il reddito di cittadinanza é il cavallo di battaglia del M5S. In cambio la Lega ha ottenuto la flat tax, sulla quale anche voi eravate d'accordo...
"Questa non é una vera flat tax, ma un ampliamento del regime dei minimi. La riduzione delle tasse per 600 milioni il primo anno solo ed esclusivamente per le partite Iva non va bene, non é abbastanza. Bisognava tagliare le tasse per le imprese, soprattutto le Pmi, e gli artigiani".

Secondo lei il governo andrà allo scontro con Bruxelles?
"Non si puó sapere, anche perché all'interno dello stesso governo c'é disaccordo. Tria e Conte sono aperti al dialogo, Di Maio e Salvini invece sembrano voler tirare dritto".
La fibrillazione sui mercati, che sta impoverendo le famiglie italiane, continuerà?
"Temo di sì. D'altronde l'Italia ha eroso il capitale di credibilità che aveva. Tria ha dapprima rassicurato Bruxelles sull'entità del deficit, salvo poi presentare un testo differente. Questa manovra non piace a Bruxelles e non piace ai mercati che la giudicano non sostenibile".
Se questa manovra l'avesse fatta un governo di centrodestra ci sarebbe stata un'altra reazione dai mercati e dai partner europei?
"Un governo di centrodestra non avrebbe mai varato una manovra come questa, assistenzialista e che produce solo debito. E' un testo che ci saremmo aspettato da un governo di centrosinistra".
Anche Forza Italia ha criticato i vincoli di bilancio europei in passato...
"Se si decide di rimanere nell'Unione europea bisogna rispettare le regole vigenti. Se non ci vanno bene si possono cambiare, ma dobbiamo trovare alleati in Europa per modificarle. Non si puó semplicemente stracciarle".






Passeggiata domenicale al hashtagmercato di hashtagMonza insieme a Lollo e ai miei amici ambulanti! Difendiamoli rispetto alla pressione fiscale e allo stesso tempo è hashtaguna proposta di modifica o rifiuto della hashtagBolkenstein (recepita tempo fa dall'Italia) ... altro che hashtagsovranismo !! Forza Italia Gruppo PPE



Meno tasse sugli immobili per far ripartire il mercato: è sempre la ricetta di Forza Italia ed è la stessa che sposa anche CONFEDILIZIA ! Unione internazionale dei proprietari di immobili del Gruppo PPE (UIPI) Giorgio Spaziani Testa



In Italia la Pubblica Amministrazione paga mediamente a 104 giorni, più del doppio della media europea (47 giorni), mettendo in ginocchio le piccole e medie imprese.



Stamattina all'assemblea di hashtagConfindustriaAltomilanese : l'incertezza sui conti pubblici preoccupa le imprese, è innegabile, ed è compito della politica ascoltarle. Per restituire fiducia agli investitori serve più hashtagFlatTax e meno hashtagRedditodiCittadinanza ! Confindustria Assolombarda Forza Italia




Una "ola" da parte dei contribuenti e delle imprese per il nostro Galeazzo Bignami , che in audizione in commissione finanze alla Camera dei Deputati smaschera che il cambio alla nuova Agenzia delle Entrate "versione gialloverde" è ancora rimandato ... Forza Italia


Ieri sera un hashtagLeno con Claudia hashtagCarzeri e con gli amici di Confagricoltura Brescia abbiamo parlato di hashtagPAC , politica agricola comune. Fare affari tutti insieme per evitare che io tagli post- hashtagBrexit sai stare in difficoltà i nostri agricoltori!





BRUXELLES - "La stangata sulle bollette energetiche è una tassa mascherata ai danni delle famiglie e delle imprese italiane". Lo dichiara Lara Comi, europarlamentare di Forza Italia e vicepresidente del gruppo Ppe commentando l'aumento imposto dall'autorità per l'energia su luce e gas. "La bolletta energetica è uno dei fattori che mina la competitività delle nostre imprese e il potere d'acquisto delle famiglie italiane - spiega Lara Comi - il governo del cambiamento, che ha nominato i nuovi vertici dell'autorità, non si limiti a fare da spettatore e intervenga per neutralizzare la pressione fiscale che grava sui costi dell'energia e per sbloccare gli investimenti, come il gasdotto Tap, da cui ci si attende una riduzione dei costi energetici".



L'unica vera leva per rilanciare l'edilizia è quella fiscale! Ne ho discusso oggi con CONFEDILIZIA e International Union of Property Owners (UIPI) a hashtagBruxelles: un'unione fiscale aiuterebbe l'Italia a ridurre una tassazione che è tra le più alte d'Europa! Forza Italia EPP Group




I hashtagdebitiPA si possono saldare sforando i vincoli sul deficit, ma hashtagDiMaio sembra occuparsi di tutto tranne che di questo provvedimento che darebbe hashtagdignità alle imprese, evitando fallimenti e dando respiro a chi vuole crescere! Dov'è il hashtagcambiamento? hashtaggoverno Forza Italia EPP Group




Insieme all'amica senatrice di Bergamo Alessandra Gallone in visita alla sede di UNIACQUE SPA la società che si occupa del sistema idrico integrato in provincia di Bergamo. Grazie alla presidenza di Paolo Franco, hashtagUniacque è diventata una vera eccellenza che da risposte ai cittadini, valorizza il patrimonio pubblico e guarda al futuro con investimenti per il miglioramento del servizio. Fatti non parole!



BRUXELLES - "Il Movimento Cinque Stelle che boccia l'ipotesi, legittima e di buon senso, di un'Olimpiade a tre trainata da Milano, solo per il capriccio di non voler lasciare la scena ad una città guidata (per ora) da un sindaco di centrosinistra, dimostra quanto poco i grillini abbiano a cuore gli interessi di tutti". Lo sostiene in una nota Lara Comi, europarlamentare di Forza Italia eletta nel Nord-ovest e vicepresidente del gruppo Ppe. "Speriamo solo che il governo non si pieghi ai diktat senza senso di Di Maio e Casaleggio, ma continui ad appoggiare una candidatura che potrà garantire nuove occasioni di crescita e sviluppo non solo per Milano ma per tutta la Lombardia, di certo più del fallimentare decreto dignità e del reddito di cittadinanza". 


Comi ricorda il precedente di Expo 2015 a Milano, "un successo riconosciuto a livello internazionale di cui la Lombardia beneficia ancora oggi: organizzato, sin dalla candidatura, in pieno spirito bipartisan, fu pregiudizialmente osteggiato solo dai 5 Stelle della Lombardia". 



Stamattina al hashtagGlobalFoodForum ho parlato del futuro dell'agricoltura nell'Europa post-Brexit: la prima priorità in assoluto è contenere i tagli alla hashtagPAC nel bilancio 2021-27. Grazie a hashtagFarmEurope e a Confagricoltura per l'invito,
facciamo squadra in Europa per i nostri agricoltori!! Forza Italia



Alla ED Design di Davide PIZZORNO siamo direttamente proiettati nel futuro. La loro auto da corsa a guida autonoma è spettacolare, in termini di design e innovazione. Un'altra eccellenza imprenditoriale torinese che merita di essere valorizzata! Con Claudio Vanadia Tronzano Andrea e Romina Lauretta



Oggi giornata di visite aziendali in provincia di hashtagTorino , un tuffo nell'economia reale. Qui sono con l'Inossidabile Filiberto Martinetto Fondatore e titolare della Filmar Srl, azienda leader azienda Nella Produzione di Nastri Tessuti. La sua passione e voglia di affrontare le sfide sono un esempio per i giovani! Gruppo PPE Forza Italia




L' hashtagcreatività è un bene prezioso, per noi italiani! Ho Votato per la Direttiva sul hashtagdiritto d'autore e ne vado fiera! Una lotta giusta e lungimirante per difendere posti di lavoro e garantire un'equa retribuzione a chi produce contenuti veicolati sulle grandi piattaforme web! Forza Italia



Nell'impegnare i fondi che l' hashtagUE ci assegna l'Italia è in piena zona retrocessione! 54% i fondi Ue impegnati dall'Italia (media Ue 62%). E se cercassimo di utilizzarli al meglio per gli italiani, prima di incolpare l ' hashtagEuropa ? Gruppo PPE Forza Italia


Le proposte concrete di Forza Italia per hashtagGenova . Basta polemiche, è l'ora dei fatti! Al fianco del sindaco Marco hashtagBucci e del governatore Giovanni hashtagToti





Da sempre una mia proposta per risolvere una volta per tutte il problema dei hashtagritardineipagamenti...bravi colleghi di Forza Italia in commissione finanze alla hashtagCamera che hanno portato a casa questo ottimo risultato! Confartigianato Imprese Confapi Milano



"Ci ha insegnato che l'unica domanda che vale davvero pena, alla fine di ogni giornata, è se siamo stati in grado di cambiare qualcosa in meglio, se siamo stati capaci di fare una differenza. dovunque si sia trovato un lavoro e nella vita di così tante persone. " @sergiomarchione @johnelkann #FCA #FIAT #FERRARI #ALFAROMEO #LANCIA #MASERATI # MADEINITALY🇮🇹 facciamo la differenza!
Opportunità di tirocini retribuiti offerte dalla Commissione Europea ... a questo link l'applicazione: https://lnkd.in/dfZPx4S #jobs #Europa



Stamattina a #Bruxelles in commissione #IMCO abbiamo ospitato gli imprenditori Sergio #Bramini e Rossella Pezzino De Geronimo vieni testimonial (loro malgrado) sul problema dei ritardi dei pagamenti dell'Amministrazione. Ancora oggi in Italia lo stato non paga e fa fallire le imprese: in #Europa sto lavorando come relatore per implementare la Direttiva sui ritardi nei pagamenti, ma è auspicio anche un intervento rapido del governo italiano su questo fronte. Mi auguro che il ministro #DiMaio presto presto a #Bruxelles per togliere le infrazioni


Al #Webit Festival di Sofia ho partecipato ad una tavola rotonda sul futuro dei pagamenti: sono molto favorevole ai pagamenti digitali, uno strumento che va incentivato soprattutto abituando le giovani generazioni. Ma a patto che si garantisca la massima trasparenza in base al Gdpr e la massima tutela al consumatore e soprattutto che i costi dei pagamenti digitali non vengano scaricati sui consumatori e sui piccoli commercianti. Grazie per l'invito al commissario UE al digitale #MariyaGabriel



Non possiamo essere succubi di nessuno: la #UE fa benissimo a rispondere "con la forza" agli insensati dazi di #Trump. Ora però si torni subito a dialogare per evitare un'escalation che farebbe male a tutti



Alla #CNA a #Bruxelles ad una tavola rotonda con i #balneari sulla questione delle concessioni demaniali marittime: è un tema su cui a Bruxelles mi batto dal 2009, spero che il nuovo governo si attivi subito per risolvere una volta per tutte un problema che rischia di mettere in ginocchio 30mila piccole imprese. Ora tocca all’Italia reagire




Stamattina a Bruxelles insieme al presidente di #RegioneLombardia Attilio Fontana e all'assessore Fabio Rolfi ho incontrato il commissario all'agricoltura UE Phil Hogan: ho chiesto che nel bilancio 2021 ci sia una rimodulazione dei fondi all'Italia, più risorse all'agricoltura e meno all'immigrazione https://lnkd.in/evSwUSJ


### prodotto , non dall'ideologia: il ministro #DiMaio dimostri più concreto e meno soluzioni campate per aria, che rischiano da solo di deprimere la nostra economia! Spero che gli amici della #Lega , il partito che con Roberto Maroni varò la #leggeBiagi , si facciano sentire ... #ForzaItalia lo farà!


Trump approva dazi su 1102 prodotti Made in China per un valore di circa 50 miliardi di dollari. La Cina reagirà imponendo, di rimando, nuove tariffe su merci, servizi o prodotti agricoli americani, l'aumento di barriere non tariffarie o azioni punitive contro gli esportatori americani o società americane operanti in Cina"


Chi pagherà il pegno di questa guerra commerciale ?



Sull' #AnsaEuropa il mio appello al ministro Matteo #Salvini sul Caso #Aquarius : "Vada a Bruxelles e chieda al Consiglio Dell'Unione Europea di approvare subito la Riforma del Regolamento di #Dublino Già votata dall'Europarlamento




Ieri a Castel Goffredo, nella capitale del Distretto della Calza. Le imprese che abbiamo incontrato ci chiedono solo di poter lavorare: vogliono meno burocrazia, meno tasse e un minor costo del lavoro, perché a metterci capacità, creatività, innovazione e tecnologia ci pensano loro! Anzi, lo fanno già! Diamo loro le risposte che meritano per poter tornare a crescere






Stamattina ho introdotto il panel dedicato ai #giovani "Youth: constructing Europe with creativity"... EPP Group crede nel coltivare giovani talenti, nel promuoverli e nell'investire nella loro crescita. L'abbiamo dimostrato con i fatti, con le storie di 4 giovani europei che ci hanno colpito. L'#Europa del futuro la costruiranno i giovani con la loro creatività



A Monaco di Baviera Study Days del Ppe per costruire l'Europa che verrà




 DAZI, LARA COMI (FI-PPE): "L'ITALIA RISCHIA GROSSO. L'EUROPA FACCIA FRONTE COMUNE PER SVENTARE PERICOLOSE ESCALATION "È una pessima notizia per l'entrata in vigore, dei dazi USA su acciaio e alluminio, di cui avevo purtroppo già sentore nella mia missione istituzionale a Washington. L'Europa è un affare comune, agendo unita e non in ordine sparso, per evitare il rischio di una guerra commerciale per l'Italia, seconda potenza manifatturiera e secondo produttore di acciaio in Europa dopo la Germania e il Paese esportatore di acciaio verso gli Stati Uniti, potrebbe essere devastante per Il settore automobilistico, oltre che in generale per le prospettive per il Made in Italy in caso di escalation, sono fonte di grande preoccupazione...




Sulla #Prealpina di oggi il mio intervento sul tema dei #dazi: dall'#Europa siamo pronti a sostenere i nuovi ministri nella battaglia per evitare un'escalation che metterebbe in difficoltà le nostre imprese esportatrici



Di Maio  smentisca ufficialmente Questa mattina sono intervenuta in aula nella seduta plenaria in corso a Strasburgo per difendere l'Italia dalle "inaccettabili allusioni" del Presidente del Gruppo EFDD (lo stesso in cui militano gli europarlamentari del Movimento Cinque Stelle),  Nigel Farage. Il presidente del Gruppo dei Cinque Stelle al Parlamento Europeo ha dichiarato in plenaria che l'Italia è il più grosso problema per l'Unione Europea dopo la Brexit e sospetta che i 5 Stelle "non vogliano restare dentro l'Europa" e che il fronte euroscettico italiano "è il più grande problema per l'Europa centralizzata", più della stessa Brexit. Ora, i casi sono due: o Di Maio non è stato abbastanza chiaro nelle sue intenzioni con il suo capo europeo Farage, oppure sta prendendo in giro gli italiani quando sostiene che i 5 Stelle non vogliano uscire dall'Europa.  Se neanche il  Presidente del suo  Gruppo parlamentare europeo ha capito le intenzioni di Di Maio, figuriamoci i mercati  ...Una domanda mi viene spontanea: perché uno come Farage pensa e afferma questo in plenaria? Qualcuno gli avrà dato questa idea?"



Ed ora a #Gavirate: si inaugura la nuova pista di atletica, da tempo attesa dall'Atletica Gavirate! Un lavoro di squadra tra l'amministrazione del sindaco Silvana Alberio e Regione Lombardia: sull'impiantistica sportiva bisogna fare di più, per dare spazi adeguati per i nostri ragazzi!




A #Livorno con Paolo Brosio e piergiorgio merlo per il progetto Mattone del Cuore della Onlus Olimpiadi del Cuore. Una splendida iniziativa che farà del bene in molte direzioni, una partenza dagli alluvionati di Livorno. Bravo Paolo, continua così!



Bruxelles M. Zuckerberg si è scusato con gli europei. Facebook e tutte le altre piattaforme devono rispettare le nuove regole sulla protezione dei dati che entreranno in vigore il 25 maggio.



Telos: centro sociale Adesso basta, la misura è colma. Saronno si è davvero stufata dei tuoi deliri veterosessantottini senza senso e fuori dalla realtà e dalla storia, che non sono altro che il limite della convivenza civile. Di fronte all'ennesima, inaccettabile provocazione dei Telos auspico, come auspica la stragrande superiorità dei saronnesi, che le istituzioni ei tutori della pubblica sicurezza sono una risposta ferma e tempestiva. La verità è ancora più importante: Saronno non merita di essere ancora una volta sbeffeggiata da questi personaggi senza arte né parte



Una bellissima mattinata all' Europe Day dell'Istituto Gadda Rosselli di Gallarate,  Ambassador School del Parlamento Europeo, insieme all'amica Isabella Peroni assessore alla cultura di Gallarate e a Matteo Fornara della rappresentanza della commissione europea Milano. I ragazzi, diciottenni, nutrono grandi aspettative nei confronti dell'Europa e lo dimostrano con l'entusiasmo con cui partecipano a queste iniziative. Tocca alle classi dirigenti europee mostrarsi all'altezza di queste aspettative: una sfida e una grande responsabilità alla quale, lo dico da esponente politico, non possiamo sottrarci.




La nuova Europa la costruirete voi! È quello che ho detto stamattina ai bambini e ai ragazzi dell'Istituto Comprensivo Ignoto Militi di Saronno, che mi hanno accolto con grande entusiasmo per la Festa dell'Europa nel plesso delle elementari Rodari. È la scuola in cui insegnava mia mamma, e mi fa sempre piacere tornarvi tutti gli anni per questa bella tradizione. Ho incontrato gli alunni delle quinte e delle terze delle primarie Rodari, quelli delle terze delle primarie Ignoto Militi, i bambini di cinque anni della scuola dell'infanzia Collodi e quelli delle seconde della media Bascapè. Questi ultimi sono stati bravissimi nel raccontare come sognano l'Europa, per i lavori con cui hanno partecipato al premio Paola Castelli. La voglia di Europa che emerge nei loro temi è una straordinaria iniezione di fiducia!



Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero. Proverbio Arabo A domani :-)

" Sostenuti da fondi pubblici e privati, sono le sue scuole ad alta specializzazione... mobilità sostenibile, design, turismo e benessere. Secondo l'ultimo monitoraggio del Miur, l'82,5% dei diplomati ha trovato lavoro entro un anno. Merito della formazione «sul lavoro» e della collaborazione delle aziende alla didattica. Gli Its sono, infatti, Fondazioni partecipative che coinvolgono imprese, enti pubblici, centri di ricerca e associazioni di categoria. Posto che la sinergia sembra funzionante, il primo problema è numerico. Tutti abbiamo 10.447 iscritti nei 95 istituti italiani mentre in Germania le «Fachhochschulen» (analoghi istituti di formazione terziaria), superano il milione di studenti. Il rapporto è di 1 a 100. "" RIF:  https://lnkd.in/eCpSGni




La riabilitazione del Presidente Silvio Berlusconi è una straordinaria notizia, per la democrazia e per l'Italia, oltre che per Forza Italia. Il Presidente è sempre stato al centro della vita politica italiana, ma da oggi potrà tornare a pieno titolo ancor più protagonista. Peccato che tutto questo non sia arrivato qualche mese fa!



Nonostante il jet-lag eccomi qui! Ultima tappa del mio viaggio negli USA, ora tocca a San Francisco! Oggi mi recherò nella sede di Facebook per fare chiarezza sulla questione protezione dati !

Ringrazio l'Ambasciatore d'Italia a Washington Armando Varricchio per la cordiale accoglienza. Il suo ruolo è fondamentale per la promozione del Sistema Italia negli Usa, a tutti i livelli.




Web e Dazi al centro degli incontri di ieri a Washington. Nella sede di Google mi sono confrontata con Astri Kimball e Michele Lynch su tematiche attualissime come web tax, cybersecurity, fake news, concorrenza e politica fiscale. Mi sono concentrata sulla questione dei dazi, discutendone prima con Dan Mullaney, rappresentante commerciale degli Stati Uniti per l'Europa e il Medio Oriente , Vicepresidente degli affari europei, dove ha incontrato  Marjorie Chorlins , Vicepresidente degli affari europei, Garrett Workman , direttore degli affari europei e  Jeremie Waterman



Ieri a Washington sono diversi gli argomenti tra Stati Uniti e UE, per capire come si può agire per rinsaldarli. Innanzitutto i dazi, che prevedono un rischio per il nostro Made in Italy: si è discusso della possibilità di incrementare l'import / export con gli USA. Poi la cybersecurity: tutela dei consumatori e protezione dei dati personali sono priorità comuni. E ancora, la tassa sul web, le interferenze della Russia e l'accordo sul nucleare con l'Iran alla luce del ritiro, l'anno scorso da Trump, altra vicenda che potrebbe avere ripercussioni notevoli sul nostro export.


Arrivata a Washington, dove mi aspetta una giornata di incontri con i deputati Repubblicani e Democratici sui temi dei rapporti tra USA e UE (questione dazi in primis). In attesa dello stato del Presidente Trump sull'Iran affare. (Comunicato Trump in seguito reso pubblico). Brava Lara ! SA

Il Parlamento europeo apre le sue porte agli studenti Università Cattolica di Milano avvicinandoli alle realtà e alle dinamiche dell'Europa! L'Italia deve creare le future classi dirigenti che ci rappresentano nelle istituzioni europee.


h 14.30 Atterrata a New York in ritardo per turbolenza ... Ora di corsa al lavoro




Luci ed ombre sulla proposta di bilancio UE. Serve un governo che negozi a Bruxelles per evitare i tagli soprattutto all’agricoltura! clicca qui


Nell’ #openday di oggi a Bruxelles abbiamo accolto diversi gruppi di visitatori: la delegazione ligure dell'Ente nazionale per la protezione e l'assistenza dei sordi, l'associazione anziani Ancescao di Lonate Pozzolo con il candidato sindaco Ausilia Angelino, il Liceo Aprosio di Ventimiglia e alcuni rappresentanti del Comune di Livigno.  Le porte dell'Europa sono sempre aperte!




Oggi in plenaria si inizia a discutere di #EUBudget ma si parlerà anche di #stalking. Una battaglia che porto avanti per tutte le donne, che non devono più avere paura e vivere libere.



Bruxelles  Ringrazio Confcommercio, Conftrasporto e il vicepresidente Paolo Uggè, che mi hanno premiato insieme ad Antonio Tajani - European Parliament President per il mio impegno in Europa a favore delle imprese. Proseguiremo insieme in questa direzione per far sì che l’Italia conti di più nelle scelte importanti per il futuro dell’Europa




ITALIA : Il centrodestra era ed è pronto per governare, i veti sono arrivati ​​da altri. Ma non possiamo attendere mesi e mesi per avere un nuovo governo!





È importante commemorare chi ha combattuto per la libertà della nostra Patria. Chi ha dato la sua vita perché ha creduto nella nostra Italia! Tutto questo è stato da monito a chi preferisce le bombe alla diplomazia! Ringrazio il sindaco Marco Ballarini e l'associazione Le Matite Colorate.





'Restituzione tasse terremoto L'Aquila 2009: la Delegazione Italiana del Gruppo PPE incontra la Commissaria Vestager. La Commissaria europea per la concorrenza Margrethe Vestager sta preparando una risposta concreta e chiara alla lettera del sindaco de L'Aquila sulla restituzione tasse post sisma 2009. La Commissaria è pronta a collaborare sin da subito con le autorità italiane e ha ribadito alla Delegazione FI-UDC del PPE che, per l'Europa, l'aiuto ai cittadini e alle imprese colpite dal sisma del 2009 è priorità assoluta. La solidarietà per l'Europa è un valore inalienabile. Questo il risultato dell'incontro di oggi al Parlamento europeo a Strasburgo tra la Commissaria alla concorrenza e la Delegazione italiana FI-UDC del Gruppo PPE.''


All'Italia serve un Governo in tempi rapidi, per avere un premier autorevole e legittimato che possa sedersi ai tavoli con i leader europei e portare avanti sopratutto gli interessi del nostro Paese.

in Plenaria con il presidente Macron per discutere del futuro dell'Europa. La sfida comune è essere all'altezza delle aspettative dei cittadini europei!




Questa mattina sono ritornata nella mia scuola, ho dialogato con tanti ragazzi che ragazzi sapere cosa succede in Italia, in Europa e nel Mondo! Sono loro il nostro futuro !! Grazie ai prof e alle ha detto cresciuto insieme alla mia famiglia: la scuola svolge un ruolo educativo fondamentale!



Stamattina sono stata nel modernissimo quartiergenerale di Euronews a Lione per un'intervista sui temi del Bureau Meeting del PPE e della situazione italiana post voto. Grazie a Paolo Alberto Valenti e Cecilia Cacciotto per l'accoglienza.  Vive l'Italie! 🇮🇹





«La sicurezza dei nostri confini è una priorità per il PPE. Dobbiamo rafforzare i controlli, rivedere il regolamento di Dublino e combattere la radicalizzazione, cancro da estirpare anche attraverso un’alleanza culturale, chiara e trasparente, con le comunità islamiche integrate in Europa». Così Lara Comi, eurodeputata di Forza Italia e vicepresidente del Gruppo PPE al Parlamento Europeo, al Bureau Meeting del Gruppo PPE in corso a Lione, in Francia. «Come PPE vogliamo dare risposte anche ai problemi italiani, puntando sul gioco di squadra con gli altri Paesi, a partire dalla Francia, perché una seria politica di difesa delle frontiere europee è interesse prioritario di tutta l’Europa» sottolinea Lara Comi. Tra le proposte del Gruppo PPE al Parlamento Europeo, il potenziamento di Frontex con la dotazione di 10mila nuovi agenti per rafforzare i confini europei, la revisione del Regolamento di Dublino sul diritto di asilo (su cui è intervenuto il presidente de “Les Republicains” francesi, Laurent Wauquiez), ma anche investimenti intelligenti nei Paesi d’origine dei migranti per creare le condizioni affinché sia disincentivata la partenza verso l’Europa, in modo tale da poter affrontare alla radice l’emergenza.



♻️🇪🇺 Economia circolare: Nell’Unione europea si producono ogni anno più di 2,5 miliardi di tonnellate di rifiuti. L’UE sta aggiornando la legislazione sulla gestione dei rifiuti per promuovere la transizione verso un’economia circolare(condivisione, prestito, riutilizzo, riparazione, ricondizionamento e riciclo dei materiali e prodotti esistenti il più a lungo possibile) in alternativa all’attuale modello economico lineare.  .📌 Nuova politica #UE per riciclaggio e prevenzione generazione di rifiuti. 🗣️Se ne parlerà nella prossima #PlenariaPE.


MERCOLEDI' 11 APRILE 2018


Episodi preoccupanti, dobbiamo difendere la nostra scuola all'insegna della collaborazione, della meritocrazia ma anche del rispetto dei ruoli. Mia mamma faceva l'insegnante ma non l'ho mai vista contraddire un mio professore , anzi tra colleghi si creava un gioco di squadra per migliorarmi sempre di più. A distanza di anni ringrazio i miei insegnanti e mia mamma per la giusta severità avuta perché solo così ho ottenuto ottimi risultati scolastici. https://lnkd.in/e5Tq27R


Il gioco di squadra dell'Italia in Europa paga!! Serietà, collaborazione e impegno ci hanno permesso di ottenere un sostanziale aiuto da parte dell’Unione Europea per far si che le zone colpite da terremoto possano riprendersi economicamente e socialmente!! CLICCA QUI

 




l sisma non smuove solo la terra, ma anche noi che l’abitiamo.Oggi voglio ricordare tutte quelle persone che hanno perso la vita a L’Aquila il 6 Aprile del 2009, ma ancor di più voglio esprimere tutto il mio appoggio e vicinanza a chi dopo quel giorno ha iniziato a ricostruire la propria vita senza mai arrendersi.




a Firenze presso il Palazzo Vecchio abbiamo discusso di economia collaborativa, turismo, commercio, start up e valorizzazione e promozione del nostro territorio.



Il prossimo 22 ottobre a L'Aja, davanti al Tribunale arbitrale, si pronuncia l'udienza tra India e Italia, secondo la legge chi ha la giurisdizione sul caso. La sentenza è prevista per la primavera successiva. Sono stata promotrice in UE all'interrogazione # MARO 'che ha condotto alla risoluzione approvata a Strasburgo. La questione MAR0 'è diventata europea  



'' Il 99,8% delle offerte di lavoro (dati Nielsen 2017) si trova online. Il digitale consente ormai alle aziende di disporre di grandi database di profili professionali e, allo stesso tempo, permette a chi è alla ricerca di un impiego di raccogliere velocemente informazioni sulle aziende per proporsi in maniera più efficace e gli consente di arrivare più preparato alla fase del colloquio.'' clicca qui

2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale 
clicca qui



ARTICOLO 9 
LA REPUBBLICA PROMUOVE
LO SVILUPPO DELLA CULTURA
E LA RICERCA SCIENTIFICA E TECNICA.
TUTELA IL PAESAGGIO E IL PATRIMONIO
STORICO E ARTISTICO
DELLA NAZIONE




FARE L'ARTISTA E' E SARA' SEMPRE DIFFICILE. Lo era anche per Picasso, poi un bel giorno stanco di bruciare disegni per scaldarsi nel freddo inverno parigino si guardò intorno e disse : quale categoria di persone ha successo economico con il minimo dei mezzi ?

E la risposta fu : le signorine di Avignone, cinque belle puttane selezionate dalla insigne categoria ; subito destarono scandalo ma c'è chi ebbe occhio per questa rivoluzione artistica e Picasso iniziò a diventare una banca. Facile ? difficilissimo anche per un genio. Perciò gli artisti veri non possono essere una categoria di massa come le puttane. Ora che la pizza é patrimonio dell'umanità il titolo UNESCO é declassato ad un nulla, sembra che on line finalmente gli artisti possono avere credito e vendere come si vende la pizza, falso, aprire un mercato é difficilissimo. I successi sono rari e i fallimenti numerosi. Chi non ha un minimo di rendita dovrebbe evitare di fare l'artista,lo scrittore,il cantante...c'é poco reddito in queste attività perché il mercato é ristretto a pochi, anche Leonardo che cmq era Leonardo ha fatto il suo record epocale da morto, però Michelangelo morì con un patrimonio personale equivalente a 50 milioni di euro attuali, e questo spiega perché lavorò gratis alla Fabbrica di San Pietro. Ma era Michelangelo non un pinco pallo qualsiasi. Stefano Armellin http://armellin.blogspot.com in questo Blog continua la pubblicazione in prima mondiale on line di The Opera Collection 1983/1985 dove si dimostra come già nel XX secolo l'artista italiano Stefano Armellin aveva riportato l'arte contemporanea italiana in cima al mondo, Italia se ci sei batti un colpo. A Natale puoi.

DISASTRO AMBIENTALE SUL VESUVIO



99. ANIMA POMPEIANA
FINALMENTE il primo agosto per la prima volta dopo dieci anni di residenza a Pompei sono stato ricevuto dal Sindaco appena eletto. Primo evidente segno di discontinuità con il passato, penoso e volgare, da vero voltastomaco delle trascorse amministrazioni civiche.


Nel settembre 2016 ho fondato : Per Pompei Cultura perché schifato della banda di orsi neri che era diventato l'assessorato alla cultura civica, una vera follia per un brand come Pompei. Chiunque ora può trovare nella pagina dedicata info. utili e critiche costruttive.

Quindi nel 2016 mi sono trovato in un percorso parallelo con Programmiamo Pompei, ma si é visto dopo, che le buone intenzioni non bastano, leader o si é o non si é, e Coccoli NON E', entrato nemmeno in consiglio comunale.

Da cattolico il mio ideale di statista é un laico : Giovanni Spadolini. "Se pensiamo alla gravità del fenomeno della disoccupazione intellettuale particolarmente nel Mezzogiorno, le nuove occasioni di lavoro qualificato che l'amministrazione per i Beni culturali e ambientali potrà offrire ai laureati in lettere e in architettura, occasioni di lavoro in linea con le specializzazioni ottenute negli atenei, costituiscono un fatto importante". Giocanni Spadolini 24 luglio 1975

Pompei si gioca tutto il suo futuro con l'intesa perfetta e non più rinviabile con il Grande Progetto Pompei e con il Santuario. Questo vuol dire alzare e non abbassare il livello delle competenze. Serve una Giunta Civica a livello nazionale per reggere il confronto con la Soprintendenza e la Delegazione Pontificia, altrimenti il dialogo non inizia nemmeno.

Ho presentato ad Amitrano la mia CAPORETTO, siamo prossimi al centenario della battaglia e un'esposizione a livello nazionale potrebbe essere una possibilità di sviluppo. Proprio il giorno dopo avrei dovuto incontrare a Roma il Senatore Teresa Armato consigliere per il grandi eventi del Ministro Roberta Pinotti, ma ho dovuto rinviare avendo già un altro impegno, si riprende a fine mese. Quello con Amitrano é stato dunque un incontro costruttivo dove ho avuto modo di presentare le ultime idee per la sinergia operativa : Scavi-Santuario-Città, che il prossimo incontro con l'Ambasciatore USA potrà favorire, e l'importanza di un sistema integrato delle biblioteche pubbliche già presenti sul territorio. In attesa che risorga la Pepe e con essa tutta la Città di Pompei.
Stefano Armellin

Pompei, Lunedì 14 agosto 2017




Vesuvio prima del fuoco, il 2 luglio 2017 ancora verde